A- A+
Politica
Divorzio Renzi-Calenda, ora Matteo pensi a portare la pace tra Kiev e Mosca

Manifestazioni popolari organizzate da politici di sinistra (Rizzo), destra (Berlusconi) e centro (Renzi) renderebbero giustizia alle decisioni controverse del governo. Commento

Tra i troppi galli nel pollaio, come constatiamo ogni giorno, continua a spuntata una gallina. Prendiamo il duello rusticano tra Renzi e Calenda ad ali alzate, furibonde beccate, senza seguire il codice cavalleresco e con ampissima e ricercata pubblicità, al contrario dei duelli tradizionali che si facevano (o si fanno) in campagna, di nascosto. Dal partito unico, l'ambizioso Terzo Polo, che in teoria avrebbe avuto praterie di voti moderati del centro, quando il Pd sembrava di sinistra e la Meloni & Co sembravano di destra, ora, titolano i giornali, tra i due galli "volano gli stracci".

Così sembra svanire la possibilità di un'opposizione alla Meloni che si pensava potesse andare da Fratoianni, Speranza, PD, Conte a Renzi e Calenda. E, tutti i possibili oppositori, preoccupati, esprimono la stessa preoccupazione: "Se continua così, ci teniamo la Meloni per vent'anni!" Perché, proprio vent'anni? Forse per non ritenerla inferiore al Duce...

Ettore Martinelli, in una rubrica dal titolo azzeccato "Senza infingimenti", scrive: "Il Terzo polo è un duo comico che non fa ridere". Dopo aver ricordato gran parte dei salti mortali, delle inversioni di rotta, delle affermazioni perentorie puntualmente dimenticate, ultimamente le assicurazioni di Renzi "Tra noi ci sono solo scintille. Con la guida di Calenda, dobbiamo salvare il Paese", Martinelli, di fronte al duello rusticano tra i due galli, chiede "E adesso?" e risponde "Adesso nascondetevi...".

Figuriamoci! Consiglio-esortazione inutile. C'è chi vede nel comportamento della coppia scoppiata una precisa strategia: più rumore fanno, più diventano popolari. Dopo un po', gran parte della gente dimentica le giravolte e resta la popolarità.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calendaguerra ucrainarenzi





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.