A- A+
Politica
Dl Coesione: la Camera approva la fiducia, 190 sì

Dl Coesione: la Camera approva la fiducia, 190 sì

La Camera ha approvato la fiducia posta dal governo sul dl coesione con 190 voti a favore, 124 voti contrari e 4 astenuti. Il decreto coesione, approvato dal Parlamento all'indomani della riforma sull'autonomia differenziata, dimostra come l'intenzione del Governo sia quella di riequilibrare le differenti zone economiche del Paese, con uno sguardo particolare al Sud Italia. Buona parte dei 2,8 miliardi di euro, previsti ed investiti attraverso il decreto coesione, a valere sul programma nazionale giovani, donne e lavoro 2021-2027 e sulle risorse della misura 5 del PNRR andranno nella direzione del Mezzogiorno, disegnando finalmente un futuro, per quelle categorie svantaggiate, sempre trascurate da quel folle Totem della sinistra, chiamato 'Decrescita Felice'. Il nostro Governo sta dimostrando di preferire, invece, la felicità della crescita e delle riforme economiche e costituzionali". Così il deputato della Lega Nicola Ottaviani, segretario della Commissione bilancio della Camera, nella dichiarazione di fiducia al Governo da parte della Lega.

Leggi anche/ Grimaldi (Avs) in Aula: "Governo di 'patrioti à la carte', ormai è Repubblica…






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.