A- A+
Politica


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

"L'accordo c'è, è stato trovato. Si stanno solo definendo i dettagli tecnici". Una fonte ai massimi livelli di Forza Italia, vicinissima al presidente Silvio Berlusconi, anticipa ad Affaritaliani.it che è stata trovata l'intesa tra il Cavaliere e Matteo Renzi sulla riforma della legge elettorale.

Niente preferenze nel testo che sta per arrivare in Aula. Su questo punto gli azzurri sono rimasti fermi. Si stanno soltanto limando gli ultimi dettagli sulle percentuali di sbarramento e sulla soglia per far scattare il premio di maggioranza. Ma l'accordo politico c'è. Altro tassello in via di chiarimento è la ridefinizione dei collegi elettorali.

Su un punto, però, Forza Italia l'ha spuntata: nell'Italicum è previsto un comma 'salva-Lega'. Ovvero, anche se il Carroccio non dovesse raggiungere la soglia di sbarramento nazionale entrerà comunque in Parlamento qualora riuscisse a superare una certa percentuale in un determinato numero di collegi elettorali o di regioni.

A confermare l'accordo è arrivata la notizia del ritiro degli emendamenti da parte di Forza Italia.

Tags:
legge elettorale
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.