Politica

Fase 3, Zaia: "Rt a 1.63%. Tso per positivi che non vogliono farsi curare"

L'indice R in Veneto sale a 1,63. Dalla sede della protezione civile di Marghera, durante la conferenza stampa del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia ha richiesto misure più dure per chi rifiuta l'isolamento dichiarando: "Tso per chi rifiuta le cure".

Zaia: "Tso per positivo che non vuole farsi curare"

“Se uno commette un reato così grande come l’andare ad infettare delle persone e mettere a rischio la loro vita deve pagare solo una multa di mille euro? Ripeto che deve essere fondamentale un Tso (Trattamento Sanitario Obbligatorio, ndr.), non possiamo far decidere al paziente se farsi curare o meno. Ho chiesto ai direttori sanitari di denunciare alla Procura ogni volta che vedono qualcosa che non va. Il governo prenda in mano la situazione, e invito il ministro Speranza, per fare un Dpcm o qualcosa per cui i positivi da curare e i contatti da isolare sono due attività da gestire con fermezza se serve”. Così il governatore del Veneto Luca Zaia parlando della nuova ordinanza di inasprimento delle misure anti Covid-19 che sarà presentata lunedì.

Insomma, ha ribadito Zaia, "è fondamentale che ci sia un ricovero coatto, deve esserci un Tso, non possiamo stare lì a discutere con chi non si vuole farsi curare".


 


Palazzi & potere

La Piazza

Elezioni Europee 2019

La Piazza 2019