A- A+
Politica

 

matteo salvini 500

Lo so, caro lettore di Affaritaliani.it, siamo nel week end e la settimana è stata dura e non hai certo voglia di leggere qualcosa che ti farà incazzare... Ma purtroppo la mia missione di Leghista comprende anche questo, il cercare fastidiosamente e testardamente di tener deste le coscienze, domeniche comprese. In politica, come nella vita, per dare delle risposte bisogna partire dai numeri; i numeri non hanno colore, non sono di destra o di sinistra, sono la fotografia della realtà. Ti domando: secondo te la battaglia e il progetto della Lega hanno ancora un senso? Prima di rispondere perdi un minuto del tuo tempo in questa maniera. Vai su www.google.it e digita le tre parole magiche “RESIDUO FISCALE ITALIA”.

Si aprirà un sito indipendente (www.rischiocalcolato.it) che fotografa il primo, grande, se non unico problema italiano. Il problema che impedisce alle imprese di crescere e di dare lavoro, quello che impedisce di abbassarti le tasse, quello che impedisce a molti Comuni e Regioni di essere efficienti. Secondo i dati della Ragioneria Generale dello Stato e dell’Istat le regioni del Nord pagano 95 MILIARDI DI EURO in più rispetto a quello che ricevono indietro dallo Stato, mentre le regioni del sud “guadagnano” 63 MILIARDI DI EURO in più rispetto alle tasse che pagano. Giusto per fare un esempio la Lombardia da sola ha un saldo attivo di oltre 56 miliardi, mentre la Campania ha un saldo passivo di 16 miliardi. Qualcuno spende, qualcuno spande! In pratica ogni cittadino lombardo cede al resto d’Italia quasi 6000 euro all’anno (sottratti ai propri figli, al proprio lavoro, alle proprie aziende e alle proprie pensioni), mentre nel Mezzogiorno ogni cittadino riceve in media 3500 euro in più di spesa pubblica in più delle tasse che paga.

E’ normale? Si tratta di solidarietà o di furto? E’ così che deve sopravvivere l’Italia unita? Ecco perché la Lega, pur con tutti i suoi limiti, non cesserà di esistere e di combattere fino a che questa ingiustizia non sarà sanata. Negli anni ci abbiamo provato, educatamente, a suon di referendum, emendamenti, raccolte firme, battaglie parlamentari e modifiche costituzionali. Ma visto che a Roma cambia poco è giunto il momento di osare di più, di rischiare di più, a breve di disubbidire. E tu, caro lettore, cosa ne pensi?

Iscriviti alla newsletter
Tags:
legasalvinisudnord
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.