A- A+
Politica

 

 

“Basta con i personalismi e con le prepotenze, è arrivato il momento di riunire tutti i moderati italiani in un unico partito”. E' quanto ha scritto sulla propria pagina personale di Facebook, il leader del movimento Noi Centro, Massimo Ferrarese.

“In questo momento delicato – ha detto il Presidente – sarebbe veramente da incoscienti far cadere il Governo, solo per i problemi personali ed i capricci di un prepotente. I moderati e responsabili dell'ex Pdl, per il bene del Paese, lascino a destra i loro colleghi estremisti che non faranno mai parte di quel progetto che vuol rilanciare l'Italia ed aiutare le future generazioni. E' arrivato il momento – ha concluso Ferrarese – per costruire insieme e con tutti i partiti, movimenti e liste civiche di Centro, il nuovo Partito Popolare d'Italia”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ferrareseberlusconipdl
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.