A- A+
Politica

Marco Pannella sfascia lo studio radiofonico de "la Zanzara" e ferisce Cruciani a una mano. Tutto nasce da una battuta del leader radicale sul futuro inquilino del Quirinale: “Emma Bonino da 15 anni gode di una popolarità plebiscitaria”. Lo interrompe Cruciani dicendo: “Beh, plebiscitaria… avete preso lo 0,3% alle elezioni”. Pannella non la prende bene e sbotta: “Ma che ca..zo, me ne vado adesso. Non me ne frega un ca..zo, non me ne frega”. La temperatura in studio si alza quando Cruciani paragona il leader radicali a Beppe Grillo. Dai rumori di fondo, tra oggetti che cadono e il conduttore che accusa l'ospite di averlo ferito ad un mano, si capisce che Pannella è andato in tilt. “Mi hai ferito alla mano, hai distrutto tutto lo studio… Telefono agli avvocati!” dice Cruciani. Pannella replica : “Ti spacco pure la faccia, chiama l’avvocato anche per la faccia”

Tags:
pannellaradio

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.