A- A+
Politica
Yara/ Giarrusso (M5S): Alfano esibizionista da strapazzo. Si dimetta


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Mario Michele Giarrusso, senatore del Movimento 5 Stelle, intervistato da Affaritaliani.it, attacca frontalmente il ministro dell'Interno Angelino Alfano sul caso Yara. "Ha sbagliato pesantemente. Come al solito e come spesso fanno i politici ha voluto farsi pubblicità annunciando l'arresto del presunto assassino della ragazza. Bene ha fatto la Procura di Bergamo a protestare. Non spetta a un ministro pavoneggiarsi del lavoro delle forze dell'ordine e della Magistratura. Ma non solo si è pavoneggiato, Alfano ha anche intralciato e danneggiato la raccolta delle prove con tutto il can can mediatico che c'è stato. Ha ottenuto la visibilità che voleva, bravo. Penso alla povera Yara e alla sua povera famiglia, vittime anche di questi esibizionisti da strapazzo come Alfano. Ci sono tanti buoni motivi perché si dovrebbe dimettere da ministro dell'Interno, questo è uno dei tanti. Il suo problema principale è la sua totale inadeguatezza. Questa vicenda di Yara andava trattata con il massimo rispetto per la gravità della situazione e per il dolore dei genitori".

Tags:
yaragiarrusso

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.