A- A+
Politica

Giancarlo Giorgetti in pole positon per la presidenza della Convenzione per le riforme. E' la voce che si e' diffusa con insistenza in ambienti parlamentari, anche del Carroccio. Sarebbe questo, fra l'altro, secondo fonti qualificate, l'auspicio del Colle che ha voluto il presidente della commissione Bilancio leghista della scorsa legislatura fra i dieci saggi che hanno traghettato il periodo che poi ha portato alla rielezione di Giorgio Napolitano a Capo dello Stato.

Alla Lega non interessano le poltrone, come ha sottolineato anche ieri lo stesso segretario Roberto Maroni. Dunque non puntano ne' al Copasir ne' alla commissione di Vigilanza Rai, non avanzano alcuna richiesta ma, pur essendo all'opposizione, sono disponibili per le riforme. In ambienti leghisti si ribadisce che la linea da seguire e' quella di una opposizione responsabile. Anche perche' - e' il ragionamento - e' vero che la Lega ha ottenuto il 4 per cento dei voti alle politiche ma e' altrettanto vero che governa tre regioni importanti e quindi si tratta di un 4 per cento che pesa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
convenzioneriformegiorgetti
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.