A- A+
Politica
Migranti, Crosetto: "Vogliamo obbligare l'Ue a non voltarsi dall'altra parte"

Governo, Crosetto: "Dietro ogni partenza dall'Africa, soldi ai trafficanti"

Guido Crosetto manda un chiaro messaggio all'Europa sulla questione migranti. "Vogliamo obbligare, forzare, l’Unione europea - spiega al Messaggero il ministro della Difesa - a non voltarsi dall’altra parte e a prendere una decisione seria, razionale, definitiva che tenga conto delle regole, della realtà, della possibilità concreta di accogliere le persone dandogli una possibilità di integrarsi, senza finire nel baratro dello sfruttamento, della povertà, dell’alienazione. Far scendere i migranti a terra, infischiandosene di quello che sarà il loro destino non è un modo serio di occuparsi di loro, ma solo una scelta per lavarsi la coscienza senza fare nulla".

"L'integrazione - prosegue Crosetto al Messaggero - non si fa così, non si fa sotto pressione". Sui migranti ora è scontro anche con Parigi. La Francia sostiene che il governo italiano non rispetta le regole e che è "inaccettabile" il rifiuto ad accogliere la nave Ocean Viking. “L’Italia – replica Crosetto - in questa fase ha dimostrato di saper coniugare il rigore con l’umanità, l’accoglienza dei deboli con la volontà di ragionare sul problema dell’immigrazione clandestina. Anche il Vaticano ha evidenziato che l’Italia non va lasciata sola. Bisogna impedire ai trafficanti di lucrare sulle vite umane: dietro a ogni partenza dall’Africa ci sono migliaia di euro pagati a trafficanti e scafisti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
europaguido crosettomigranti





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
FIAT rivoluziona la mobilità con la nuova gamma ispirata alla Panda

FIAT rivoluziona la mobilità con la nuova gamma ispirata alla Panda

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.