A- A+
Politica
Grillo condannato: diffamò il tesoriere del Pd

Diffamo' il tesoriere del Pd Antonio Misiani, e per questo il leader di M5S Beppe Grillo e' stato condannato stamani dal giudice monocratico Massimo De Plano, del tribunale di Genova, a mille euro di multa e a un risarcimento alla parte offesa da stabilire in sede civile.

La diffamazione consta nell'avere associato l'immagine di Misiani a quella di Francesco Belsito e Luigi Lusi, rispettivamente ex tesorieri della Lega Nord e della Margherita, entrambi coinvolti in inchieste giudiziarie relative alla gestione dei finanziamenti pubblici ai partiti. L'ex comico genovese, difeso dall'avvocato Enrico Grillo, sul suo sito "www.beppegrillo.it", aveva pubblicato il 4 maggio del 2012 la foto di Misiani, fotomontata come una fotografia segnaletica, insieme a quelle di Belsito e Lusi, sotto al titolo comune de "I tesorieri".

Misiani non aveva accolto con favore questa associazione e il suo legale rappresentante, l'avvocato Gianluca Luongo del foro di Roma, aveva presentato una denuncia esposto alla procura della Repubblica di Genova. L'avvocato Enrico Grillo ritiene che la critica mossa a Misiani fosse di tipo politico e che fosse riferita alla legge di finanziamento pubblico ai partiti. "Nulla di personale - dice Grillo - Fu una critica di natura politica. Leggeremo le motivazioni della sentenza ed eventualmente presenteremo appello". Il leader del Movimento 5 Stelle, si legge in una nota del Pd, "e' stato condannato in primo grado oggi dal Tribunale di Genova alla pena di 1.000 euro di multa e al risarcimento dei danni cagionati alle parti civili costituite in giudizio (il tesoriere del Pd, Antonio Misiani, e il Partito Democratico)".

Non solo. "Il giudice ha riconosciuto a titolo provvisorio un risarcimento in favore di Misiani di 25.000 euro e un risarcimento in favore del Partito Democratico di 5mila euro, oltre le spese di costituzione in giudizio e difesa", si riferisce.

Tags:
grillopdtesoriere
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.