A- A+
Politica
Grillo scatenato: "Renzi al 41 bis". E annuncia un referendum sull'euro


"A quando il reato penale per menzogna pubblica aggravata? Renzie andrebbe subito al 41 bis". Lo scrive sul suo blog Beppe Grillo, dopo aver attaccato il premier e il Pd anche parlando con i giornalisti a Napoli, seconda tappa del suo show "Te la do io l'Europa".

Il leader del M5s ha ribadito infatti il suo 'no' assoluto alle offerte di dialogo sulle riforme: "Assolutamente - ha risposto ai cronisti  - Oggi il no è la forma più pura della politica". E si è detto convinto di vincere le elezioni europee superando il Pd nel numero di seggi conquistati. "Vinceremo senza ombra di dubbio. Sono 75 i deputati in palio per l'Italia e se ne prendiamo uno più del Pd avremo vinto. Sarà l'unico modo - ha aggiunto - per far funzionare davvero il Parlamento europeo".

Infine, Grillo rilancia la proposta di un referendum "per uscire dall'euro": "Diremo alla Merkel che i trattati Ue sono tutti da rivedere. Questo è il senso della mia partecipazione alla battaglia per il Parlamento europeo, diversamente non mi sarei imbarcato in questa avventura".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grillorenzi
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.