A- A+
Politica
Hitler, Draghi e la vignetta dello scandalo
Hitler Draghi

Hitler telefona a Draghi in una vignetta: terremoto su una vignettista-assessora della Lega

Per Nicola Fratoianni (Sinistra Italiana) che invoca ulteriori punizioni per la vignettista, Angela Maria Sartini (assessore comune di Orvieto, già con deleghe ritirate e sospesa dal partito, La Lega), che sarebbe andata ... oltre ogni limite. Pensieri, parole, fatti. In tutti i tre ambiti, si può andare oltre ogni limite. Se la Sartini è andata al di là di ogni limite, nei primi due ambiti (ma non so quanti non iper politicizzati direbbero la stessa cosa. Io, per esempio, non lo dico), mostrerò che il nostro prestigioso M'Illumino d'incenso è andato oltre anche nel terzo.

Siamo seri, caro On. Fratoianni: fermiamoci un po' a ragionare con calma. Secondo lei, la Sig.ra Angela Maria Sartini, autrice della vignetta, nata in seguito all'ultimo dpcm  (altrimenti perché comporla proprio ora?) essendo andata, parole sue, oltre ogni limite, deve essere ulteriormente punita, non bastando, sempre secondo le sue parole, l'immediata espulsione dalla giunta e la sospensione (cacciata?) dal suo partito. Mi piacerebbe sapere cos'altro le si dovrebbe infliggere. Ha un'idea adeguata alla colpa? Anni di "rieducazione"? Corsi di umorismo, immagino sempre e solo sul "nemico", mai sul proprio "Capo", con esami finali? O punizioni più efficaci per far capire l'antifona, come lavori forzati, digiuni, torture, manganellate, operazioni chirurgiche raddrizzanti il cervello mal funzionante?

Penso sia utile sottolineare che non ho motivi personali o ideologici per la difesa a tutto campo della Signora Angela Maria. Non la conosco, ho visto il suo viso da scoiattolo impaurito, poco fa per la prima volta, sovrapposto o laterale alla vignetta oltre ogni limite. Inoltre, non ho mai simpatizzato per la Lega. Anzi! Io e collaboratori rischiammo botte e querela per un'intervista al Celodurista fatta dal giornalista professionista Mimì Mazzetti che, presso gli studi TEF, leggendo un mio improvvisato opuscolo curato dall'inesistente Centro Universitario Studi del Centrione, gli diede informazioni esilaranti sull'esercito della neonata Repubblica dell'Etruria, pronta a difendere i propri confini (con forconi, zappe, vanghe, rastrelli ecc...) dalle pretese espansionistiche della Lega Nord (Bossi era venuto a inaugurare la sede della lega Nord a Collestrada).

Chiariti questi due punti, una considerazione per tutti quelli che, scandalizzati per la vignetta, stanno massacrando l'autrice. Come ieri Affaritaliani riportava "l'eccesso d'incenso per Mr M'illumino d'incenso, gli ha annebbiato la vista. Forse solo così si spiega anche la svista nell'ultimo dpcm che vieta a un non vaccinato (e va bene, la guerra... vuole i morti!) ma anche a un pluri-vaccinato non in regola col green paz, di mangiare un panino, seduto da solo, al ghiaccio dell'esterno di una pizzeria o ristorante, come narrato da un collega, per fortuna in regola col super green paz, mezzo assiderato a mangiare con moglie e due figli (4 e 6 anni), tra la neve del monte Subasio, essendo il ristorante stracolmo all'interno, di affamati mascherati (quelli in piedi)."

A tutti gli scandalizzati per la vignetta, chiedo: sapete per bene quanti, pur vaccinati, non sono in regola col super green paz, non per colpa loro, ma per ovvie e prevedibili difficoltà operative e burocratiche? E come si metteranno le cose ora che Bassetti ha detto che è possibile una ...quarta dose? Si dice che stanno studiando il modo per diminuire il pandemonio pandemico generato dall'eccesso di dpcm. A parte che, prima di emanare nuovi dpcm, si dovrebbe studiare seriamente l'applicabilità delle norme, molte delle quali emanate per rendere la vita sempre più difficile ai non vaccinati, secondo i desiderata di Cicciolino Sileri, vi sembra una piccola esagerazione indispensabile, richiedere il super green paz, anche per poter mangiare un boccone, seduto da solo, al ghiaccio dell'esterno di un ristorante?

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    draghihitler
    in evidenza
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi

    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.