BANNER

"Berlusconi vuole affiancare ad un partito radicato sul territorio un'attività più movimentista da affidare a dei volti giovani". Annagrazia Calabria, onorevole di Fi e presidente di Giovane Italia, spiega con una intervista ad Affaritaliani.it che cosa succederà durante la manifestazione di sabato, la prima dopo la scissione del Pdl. "Berlusconi parlerà dal palco e racconterà la sua storia di imprenditore. Quello che vogliamo fare è mettere al centro i militanti e il tema che sta più a cuore alla nostra generazione: il lavoro". E sui timori di alcuni onorevoli che hanno paura di essere messi da parte: "Il Presidente ha sempre saputo valorizzare le energie migliori, dobbiamo fidarci di lui".


Sabato si terrà a Roma una manifestazione organizzata da Giovane Italia. Di che cosa si tratta?
"E' una manifestazione nazionale nella quale i giovani militanti del movimento saranno i protagonisti e si confronteranno con imprenditori di successo e aspiranti tali, che hanno voglia di gettare il cuore oltre l'ostacolo per dare vita a start up innovative. Tutti gli interventi saranno raccolti e poi votati, sui social network, dai ragazzi del movimento. Quello che vogliamo fare è mettere al centro i militanti e il tema che sta più a cuore alla nostra generazione: il lavoro".

La 'vecchia' politica è incapace di parlare ai cittadini?
"La politica deve tornare a parlare dei temi reali, dei veri bisogni della nostra generazione. Gli incontri come quello di sabato aiutano la politica a ritrovare le vere ragioni della sua esistenza. Negli ultimi anni abbiamo visto alcuni partiti ripiegati su loro stessi, su temi che interessano poco i cittadini e gli elettori. Anche in questo caso i militanti potranno esprimere la loro idea del partito che vorrebbero".

E' previsto che Berlusconi parlerà alla manifestazione, quali temi toccherà?
"Il Presidente vuole affiancare ad un forte radicamento sul territorio un'attività più movimentista da affidare a dei volti giovani. E' in quest'ottica che si inserisce l'idea ei Club, di cui ha parlato lo stesso Berlusconi al Consiglio Nazionale del partito. E' un progetto che riprende l'idea di partito del '94. Un partito movimentista, leggero, lontano da quelli tradizionali del Novecento".

C'è paura tra i 'vecchi' onorevoli di Forza Italia di essere messi da parte dalle nuove leve?
"Il Presidente ha sempre saputo valorizzare le energie migliori all'interno del proprio movimento e dobbiamo ancora una volta affidarci a lui e avere fiducia".

 twitter@Tommaso5mani

"Noi, la Forza dell'Italia": l'impegno della Giovane Italia per la ripresa economica

Il 23 novembre a Roma, imprenditori e militanti del movimento giovanile di Forza Italia si confronteranno sui temi del lavoro e della politica. Interverrà il Presidente Silvio Berlusconi.

Migliaia di giovani militanti, quattro eccellenti imprenditori del Made in Italy, sei under 35 che illustreranno le loro idee per altrettante start up innovative. Questi i numeri di "Noi, la Forza dell'Italia", la manifestazione organizzata da Giovane Italia, che si terrà al Palazzo dei Congressi di Roma, sabato 23 novembre, dalle ore 10.30. Al centro della giornata i temi del lavoro e dell'impresa. I militanti del movimento giovanile di Forza Italia si confronteranno con imprenditori di successo e aspiranti imprenditori della Giovane Italia che vogliono trasformare le loro idee in start up di successo. "L'Italia non potrà tornare a crescere e ad essere competitiva se non rendiamo il merito, il talento e la competenza i pilastri fondamentali su cui costruire il futuro del Nostro Paese", commenta Annagrazia Calabria, deputato di Forza Italia e promotrice dell'iniziativa.

Durante la giornata, i militanti del movimento giovanile saranno i protagonisti di un evento dedicato allo scambio di idee, in cui si cercherà di coinvolgere e dare spazio al maggior numero di  persone possibile, anche grazie all'utilizzo dei social network e agli aggiornamenti in diretta.

Tra gli imprenditori che si alterneranno sul palco, raccontando la loro esperienza, ci sono Fabio Buzzi, presidente della Fb design, leader nel settore delle imbarcazioni  dall'elevata tecnologia e prestazioni, Giovanni Alli, ricercatore del Politecnico di Milano e inventore della Bike+, la bicicletta elettrica senza ricarica, Andrea Pirisi presidente della Underground Power, che produce dossi stradali capaci di trasformare l'energia cinetica in elettrica. Durante la giornata saranno presentate sei idee di "start up": quella votata dai ragazzi come la più innovativa sarà premiata e seguita da Annagrazia Calabria e dalla Giovane Italia nella sua crescita e nel suo sviluppo.

Nel pomeriggio sarà presentata la Carta dei Valori della Giovane Italia, dando spazio agli interventi dei dirigenti del movimento giovanile sulla propria idea di partito. A chiudere i lavori di "Noi, la Forza dell'Italia" sarà il leader del centrodestra e presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi.


:

2013-11-21T13:48:22.157+01:002013-11-21T13:48:00+01:00truetrue1356116falsefalse6Politica/politica4130843013562013-11-21T13:48:22.22+01:0013562013-11-22T11:07:54.18+01:000/politica/i-giovani-forza-italia-ritrovano-a-roma211113false2013-11-22T11:07:57.053+01:00308430it-IT102013-11-21T13:48:00"] }
A- A+
Politica

Di Tommaso Cinquemani
 

CALABRIA Annagrazia

BANNER

"Berlusconi vuole affiancare ad un partito radicato sul territorio un'attività più movimentista da affidare a dei volti giovani". Annagrazia Calabria, onorevole di Fi e presidente di Giovane Italia, spiega con una intervista ad Affaritaliani.it che cosa succederà durante la manifestazione di sabato, la prima dopo la scissione del Pdl. "Berlusconi parlerà dal palco e racconterà la sua storia di imprenditore. Quello che vogliamo fare è mettere al centro i militanti e il tema che sta più a cuore alla nostra generazione: il lavoro". E sui timori di alcuni onorevoli che hanno paura di essere messi da parte: "Il Presidente ha sempre saputo valorizzare le energie migliori, dobbiamo fidarci di lui".


Sabato si terrà a Roma una manifestazione organizzata da Giovane Italia. Di che cosa si tratta?
"E' una manifestazione nazionale nella quale i giovani militanti del movimento saranno i protagonisti e si confronteranno con imprenditori di successo e aspiranti tali, che hanno voglia di gettare il cuore oltre l'ostacolo per dare vita a start up innovative. Tutti gli interventi saranno raccolti e poi votati, sui social network, dai ragazzi del movimento. Quello che vogliamo fare è mettere al centro i militanti e il tema che sta più a cuore alla nostra generazione: il lavoro".

La 'vecchia' politica è incapace di parlare ai cittadini?
"La politica deve tornare a parlare dei temi reali, dei veri bisogni della nostra generazione. Gli incontri come quello di sabato aiutano la politica a ritrovare le vere ragioni della sua esistenza. Negli ultimi anni abbiamo visto alcuni partiti ripiegati su loro stessi, su temi che interessano poco i cittadini e gli elettori. Anche in questo caso i militanti potranno esprimere la loro idea del partito che vorrebbero".

E' previsto che Berlusconi parlerà alla manifestazione, quali temi toccherà?
"Il Presidente vuole affiancare ad un forte radicamento sul territorio un'attività più movimentista da affidare a dei volti giovani. E' in quest'ottica che si inserisce l'idea ei Club, di cui ha parlato lo stesso Berlusconi al Consiglio Nazionale del partito. E' un progetto che riprende l'idea di partito del '94. Un partito movimentista, leggero, lontano da quelli tradizionali del Novecento".

C'è paura tra i 'vecchi' onorevoli di Forza Italia di essere messi da parte dalle nuove leve?
"Il Presidente ha sempre saputo valorizzare le energie migliori all'interno del proprio movimento e dobbiamo ancora una volta affidarci a lui e avere fiducia".

 twitter@Tommaso5mani

"Noi, la Forza dell'Italia": l'impegno della Giovane Italia per la ripresa economica

Il 23 novembre a Roma, imprenditori e militanti del movimento giovanile di Forza Italia si confronteranno sui temi del lavoro e della politica. Interverrà il Presidente Silvio Berlusconi.

Migliaia di giovani militanti, quattro eccellenti imprenditori del Made in Italy, sei under 35 che illustreranno le loro idee per altrettante start up innovative. Questi i numeri di "Noi, la Forza dell'Italia", la manifestazione organizzata da Giovane Italia, che si terrà al Palazzo dei Congressi di Roma, sabato 23 novembre, dalle ore 10.30. Al centro della giornata i temi del lavoro e dell'impresa. I militanti del movimento giovanile di Forza Italia si confronteranno con imprenditori di successo e aspiranti imprenditori della Giovane Italia che vogliono trasformare le loro idee in start up di successo. "L'Italia non potrà tornare a crescere e ad essere competitiva se non rendiamo il merito, il talento e la competenza i pilastri fondamentali su cui costruire il futuro del Nostro Paese", commenta Annagrazia Calabria, deputato di Forza Italia e promotrice dell'iniziativa.

Durante la giornata, i militanti del movimento giovanile saranno i protagonisti di un evento dedicato allo scambio di idee, in cui si cercherà di coinvolgere e dare spazio al maggior numero di  persone possibile, anche grazie all'utilizzo dei social network e agli aggiornamenti in diretta.

Tra gli imprenditori che si alterneranno sul palco, raccontando la loro esperienza, ci sono Fabio Buzzi, presidente della Fb design, leader nel settore delle imbarcazioni  dall'elevata tecnologia e prestazioni, Giovanni Alli, ricercatore del Politecnico di Milano e inventore della Bike+, la bicicletta elettrica senza ricarica, Andrea Pirisi presidente della Underground Power, che produce dossi stradali capaci di trasformare l'energia cinetica in elettrica. Durante la giornata saranno presentate sei idee di "start up": quella votata dai ragazzi come la più innovativa sarà premiata e seguita da Annagrazia Calabria e dalla Giovane Italia nella sua crescita e nel suo sviluppo.

Nel pomeriggio sarà presentata la Carta dei Valori della Giovane Italia, dando spazio agli interventi dei dirigenti del movimento giovanile sulla propria idea di partito. A chiudere i lavori di "Noi, la Forza dell'Italia" sarà il leader del centrodestra e presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi.


:

Tags:
forza italiapdlannagrazia calabria
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.