A- A+
Politica

Silvio Berlusconi non cambia linea, assicura fedelta' all'esecutivo e invita il Pd a fare altrettanto, rispedendo al mittente le accuse - lanciate oggi dal segretario Guglielmo Epifani sulla 'Stampa' - di attentare alla vita del governo. L'ex premier attende il responso della Corte costituzionale sul legittimo impedimento e non nasconde la preoccupazioni sulle vicende giudiziarie, ma per il momento e' proprio lui a frenare i 'falchi' del Pdl. Il partito e' in fibrillazione perche', riferisce uno dei 'big' di via dell'Umilta', non viene consultato dal governo. Per esempio sul tema delle riforme: l'accusa che esponenti di primo piano rivolgono al governo e' quella di non aver avviato un confronto nel merito delle riforme. "La volonta' di comprimere i tempi e' legata all'intenzione di accelerare l'iter e di mettere fuori gioco Berlusconi...", spiega un altro esponente del Pdl.(AGI) Sull'abolizione del finanziamento dei partiti il Pdl - oggi c'e' stata una riunione al partito - e' intenzionato a chiedere modifiche. Cosi' come sulla riforma dei 'micro tribunali'. Sullo sfondo resta la questione giustizia ma il Cavaliere e' determinato ad incalzare il governo sull'economia e sulle linee di politica estera. In un'intervista al 'Foglio' l'ex presidente del Consiglio ha attaccato la Germania invitandola a non affossare con le sue politiche rigoriste l'area euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconilettapdl
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green

L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.