A- A+
Politica

 

kyenge

"Io credo che una vicenda si consideri chiusa quando c'è una presa di coscienza da una parte politica e un messaggio da parte del leader": così ha commentato Cecile Kyenge, ministro per l'Integrazione, nel corso della trasmissione Unomattina Estate su Rai1, in merito alla polemica con la Lega e agli insulti che le sono stati rivolti da alcuni esponenti del Carroccio. Domenica scorsa, la Kyenge aveva incontrato il sindaco di Verona, Flavio Tosi, ricevendone le pubbliche scuse, ma era in attesa di un messaggio da parte del segretario della Lega, Roberto Maroni. "Non ne ho mai fatto una questione personale", ha poi aggiunto, "le scuse personali le ho sempre accettate, quelle davanti all'Italia" vanno fatte da persone che hanno responsabilita'.

Tags:
kyengemaronilega

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.