A- A+
Politica

GOVERNO: MAURO, PPE DOVREBBE ISOLARE IL POPOLO DELLA LIBERTA' - Il ministro della Difesa, Mario Mauro, vuole chiedere al Partito popolare europeo (Ppe) di isolare il Popolo della Liberta' a causa del comportamento politico di Silvio Berlusconi. In un'intervista alla 'Frankfurter Allgemeine Zeitung' (Faz) Mauro afferma che "Berlusconi danneggia il Paese e mostra di considerare le istituzioni solo come una leva per i suoi piani di potere". "Vorrei invitare i partiti in Europa che fanno parte del Ppe", aggiunge il ministro, "a porre fine alla loro collaborazione con la politica isolazionista del Pdl a causa del danno per la stabilita' in Italia e per il benessere dell'Europa". Mauro spiega che con la politica intrapresa, il Pdl "rinuncia ad essere un partito popolare, tradisce il suo programma originario e imbocca la via del populismo". Alla domanda se l'Italia debba prendere esempio dalla Germania, il ministro risponde che "in Germania non vince il populismo, ma una politica di disciplina del bilancio. Roma dovrebbe prendere esempio da Berlino".

PDL: Ronzulli, Mauro non riuscira' a farci cacciare da Ppe - "Forza Italia e' parte integrante della famiglia popolare e non sara' Mario Mauro a farci cacciare. L'adesione al Ppe non significa necessariamente dover sostenere governi di grande coalizione anche quando questi si pongono in contrasto con gli interessi del proprio Paese e con i valori degli elettori di centrodestra". Lo afferma Licia Ronzulli, europarlamentare del PDL-Forza Italia, che contesta duramente le affermazioni e l'intervista ad un quotidiano tedesco del ministro della Difesa Mario Mauro. "Il Ppe - prosegue Ronzulli - e' la casa dei grandi partiti popolari e liberali europei che si contrappongono alle sinistre. Berlusconi e' il leader italiano che ha impedito alle sinistre una lunga stagione di governo, in nome dei principi di liberta' e democrazia. Non e' colpa di Berlusconi se in Italia, a differenza che in Germania o in Austria, e' difficile far funzionare governi di grande coalizione. La colpa e' di una sinistra che per 20 anni ha dipinto Berlusconi come un mostro e un nemico da abbattere e ha sostenuto ogni azione della magistratura politicizzata volta ad abbattere il nemico politico". "Durante i suoi moltissimi anni prima da membro di Forza Italia e poi del Popolo della Liberta', il ministro Mauro - ricorda - ha avuto modo di conoscere e condividere gli ideali del nostro movimento politico. Il suo richiamo ai partiti membri del PPE rimane pertanto privo di ogni fondamento logico. Il Pdl rappresenta all'interno del Gruppo Popolare Europeo una delle anime piu' importanti e innovatrici, e il suo leader Berlusconi in tutti questi anni ha contribuito con il suo impegno in prima persona a far crescere la grande famiglia Popolare Europea". "Fa sorridere - continua Ronzulli - vedere come a 8 mesi dalle elezioni europee ci sia la corsa ad accaparrarsi spazi da parte di chi, fuoriuscito dal Pdl, ora ha un ruolo solo marginale nel panorama politico. Lo scopo di Mauro e di altri e' quello di creare un contenitore, un listone in vista delle prossime consultazioni europee. Mauro, ex capo delegazione del PDL, dava un anno fa Silvio Berlusconi per isolato, ma i fatti gli hanno dato clamorosamente torto. Ora cerca la rivincita con affermazioni e atteggiamenti strumentali che non hanno alla base una vocazione politica ma solo il desiderio di continuare ad avere un posto al sole". "Qualcuno nel Ppe ha gia' provato a marginalizzare Berlusconi, sponsorizzando il centrino tecnocratico di Monti ma gli italiani hanno gia' fatto capire come la pensano. Il ministro Mauro sta reagendo in maniera scomposta forse temendo di perdere la poltrona che si e' conquistato tradendo Berlusconi un anno fa. Mauro sbaglia a lavorare per dividere i moderati. La storia recente - conclude Ronzulli - ci insegna che l'alternativa alla sinistra e' vincente quando chi si ispira ai valori popolari e liberali sta insieme, non quando si divide per personalismi e brame di potere".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mauroppepdlberlusconi
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.