A- A+
Politica

"Mio zio Beppe schiacciato dalla responsabilità? Beppe è riflessivo, analizza le cose, ma non è tipo da spaventarsi". Così dice Enrico Grillo, 42, figlio di Andrea, fratello maggiore di Beppe, e vicepresidente del MoVimento 5 Stelle al settimanale OGGI. L'avvocato Enrico Grillo parla per la prima volta dello zio: "È un uomo sensibile, di grande umanità, solido e determinato. Mi ha insegnato che quando si crede in qualcosa bisogna farlo, anche a costo di grossi rischi… Beppe in questi anni è stato oggetto di attenzioni abbastanza insidiose. Alcune note, altre meno. Di più non posso dire".

Traccia un ritratto di sua moglie ("Parvin è una donna simpatica e intelligente che non ama prendersi troppo sul serio. Porta avanti la famiglia e si occupa di tutto senza rinunciare alla sua femminilità. Per Beppe è un grande sostegno") e di Casaleggio  ("È mio cliente. Una persona perbene, intelligente e interessante. Lui e Beppe si completano a vicenda. Alla base c'è però un denominatore comune. Sono persone normali con una sensibilità fuori dal comune per capire la gente. Beppe la capisce così bene che finisce per amarla").

Al settimanale OGGI racconta anche le grane di Grillo: "Grane grosse? Più che altro tante. La peggiore? Con Cesare Previti. In tutto ne avremo avute almeno un centinaio. Solo diffamazioni. E mai una condanna" e sulla discussa vicenda delle proprietà in Costa Rica taglia corto: "Fantasie. Vezzoli ha vissuto 15 anni in Costa Rica con la moglie Nadereh, sorella di Parvin, moglie di Grillo".  Così come fa sull'accusa mossa da alcuni organizzatori di eventi, che dicono d'aver pagato Beppe Grillo in nero. "Abbiamo querelato, in 24 ore abbiamo prodotto le fatture  e chi ha fatto certe affermazioni ha ritrattato tutto".
 

Tags:
grillo

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.