A- A+
Politica
L'avvocato Franco Coppi: Berlusconi riotterrà l'agibilità politica

"La richiesta di revisione del processo Mediaset è un'ipotesi intorno alla quale stiamo lavorando". Lo annuncia ad Affaritaliani.it Franco Coppi, avvocato di Silvio Berlusconi. "Quando avremo raccolto tutto il materiale e le nuove prove valuteremo se gli elementi sono tali da presentare l'istanza", aggiunge il legale. Che poi afferma: "Se dovesse essere accolta cadrebbe la sentenza di primo grado e cadrebbero tutte le limitazioni che quella sentenza ha comportato. E' la strada più ovvia che c'è". E la richiesta di grazia al Capo dello Stato? "Non è nel mio programma di lavoro". Ma è un'ipotesi ancora in campo? "Assolutamente no".

L'ipotesi che Silvio Berlusconi chieda la grazia al presidente della Repubblica dopo la condanna per il processo Mediaset esiste ancora?
"Non è nel mio programma di lavoro. Se poi Berlusconi ci pensi ancora o meno questo non lo so. Ma allo stato non c'è nessuna iniziativa".

Dovrebbe essere uno dei familiari a chiederla, giusto?
"Può essere richiesta da chiunque. Da lui, dai familiari, da un terzo".

Però non le sembra che sia ancora un'ipotesi in campo...
"Assolutamente no".

Silvio Berlusconi ha detto che presto recupererà l'agibilità politica. Questo come può accadere?
"Sono affermazioni che vanno prese in un contesto di carattere politico. Dal punto di vista giudiziario sono tante le strade. Può essere la revisione, ma sono affermazioni che fa come uomo politico. Non sono concordate con noi legali".

Glielo chiedo proprio dal punto di vista giuridico-tecnico e non politico...
"Se per esempio dovesse essere presentata un'istanza di revisione e dovesse essere accolta cadrebbe la sentenza di primo grado e cadrebbero tutte le limitazioni che quella sentenza ha comportato. E' la strada più ovvia che c'è".

Presenterete questa richiesta di revisione del processo Mediaset?
"Stiamo raccogliendo il materiale ma non c'è nulla di compiuto. Un'istanza di revisione non si improvvisa in 24 ore, deve esserci qualcosa di nuovo e devono esserci prove che devono avere una particolare efficacia. Nel frattempo abbiamo avuto altri problemi tra il processo di Napoli che è in corso, quello di Milano che abbiamo fatto il mese scorso. Non è che riusciamo a seguire tutto allo stesso modo, abbiamo anche delle priorità. Quando avremo raccolto tutto il materiale e le nuove prove valuteremo se gli elementi sono tali da presentare un'istanza di revisione. Fermo restando che noi siamo convinti che la sentenza sia stata sbagliata e scorretta, quindi è chiaro che faremo tutto il possibile per ottenere questo riconoscimento. Però la strada è lunga e complessa".

Se ho capito bene la richiesta di grazia è un'ipotesi ormai decaduta mentre la richiesta di revisione del processo Mediaset è una possibilità concreta, quando avrete raccolto tutte le prove e che valuterete quando verrà il momento. Corretto?
"La richiesta di revisione del processo Mediaset è un'ipotesi intorno alla quale stiamo lavorando".

Tags:
coppiberlusconi
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA

CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.