A- A+
Politica
Gli Usa rimpiangono l'Unione Sovietica. "Con la Guerra Fredda era più facile"


La Guerra Fredda? Per gli Stati Uniti a quel tempo "era tutto più facile". L'ammissione è arrivata da quasi nostalgico John Kerry durante un incontro con analisti ed esperti di aiuto allo sviluppo convocato al Dipartimento di Stato. "Durante la guerra Fredda", ha spiegato il capo della diplomazia americana, chiamata negli ultimi anni a sfide molto complesse dall'Iran all'Ucraina, "le scelte erano meno diversificate, meno complicate: comunismo, democrazia ovest, est, la Cortina di Ferro".

E pur ricordando che in quel periodo "nelle scuole gli studenti compivano esercitazioni nel caso in cui arrivasse un attacco nucleare", il capo del Dipartimento di Stato è sembrato rammaricato dalla compresenza sul pianeta di "diversi attori emergenti", dall'Islam radicale e di "troppi Stati falliti". Negli anni Cinquanta e Sessanta del Dopoguerra, ha continuato Kerry, "potevamo prendere decisioni sbagliate ma ancora vincere in quanto eravamo la sola potenza militare ed economica dominante. Questo non e' piu' vero".
 

Tags:
kerry
in evidenza
Matilda De Angelis contro l'estate: "La odio". Gallery mozzafiato

Così l'attrice combatte il caldo

Matilda De Angelis contro l'estate: "La odio". Gallery mozzafiato


in vetrina
Automotive ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti

Automotive
ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti


casa, immobiliare
motori
La mezzofondista Battocletti sceglie Honda Jazz per viaggiare verso il futuro

La mezzofondista Battocletti sceglie Honda Jazz per viaggiare verso il futuro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.