A- A+
Politica

 

 

sandro bondi 500

Se il Pdl esce in versione “maionese impazzita” dal voto di fiducia di oggi, Sandro Bondi ne viene fuori triturato. Prima del voto di fiducia è stato proprio  lui a prendere la parola in qualità di portavoce del Pdl. Bondi, il più fedele alleato del Cavaliere, ha usato parole di fuoco contro il governo Letta , spiegando con parole dure e nette perché parte del partito avrebbe tolto la fiducia all'esecutivo di larghe intese.

L'ex ministro della Cultura, con un passato di militanza nel Partito comunista, aveva bollato il discorso di Enrico Letta "ipocrita, falso, che non corrisponde alla realtà'". Ha rinfacciato al premier la sua tradizione democristiana e socialista sostenendo che Berlusconi lo avesse salvato dall’offensiva della magistratura negli anni di Tangentopoli.  La chiusa del coordinatore nazionale del Pdl è stata un vero e proprio anatema politico: "Avete spaccato il Pdl ma fallirete. Potete avere tutto, formare il governo, estromettere Berlusconi e riuscire a spaccare il nostro partito ma io, noi, non assisterò a questa umiliazione dell'Italia".

Poi la svolta di Berlusconi che annuncia il suo sì a Letta. A Bondi non rimane che uscire dall'Aula e non votare per salvare un minimo di coerenza. Proprio lui che aveva giurato eterno amore a Silvio è uscito sconfessato dal suo mentore. Certe volte troppo amore acceca e porta a parole e gesti inconsulti. Con che faccia si presenterà di nuovo davanti a taccuini e microfoni?

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bondiberlusconicentrodestra
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido

i più visti
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.