A- A+
Politica

La direzione del Pd, a larghissima maggioranza, ha approvato l'ordine del giorno che affida il mandato di rappresentare il Partito alle consultazioni in svolgimento al Quirinale per la formazione del prossimo esecutivo ai capigruppo di Camera e Senato, Roberto Speranza e Luigi Zanda, e al vicesegretario Enrico Letta. Alla direzione, si legge in una nota, erano presenti 197 delegati e l'approvazione dell'ordine del giorno, che da' "pieno sostegno" a Giorgio Napolitano, e' avvenuta con soli 7 contrari e 14 astenuti.

Questo il testo dell'ordine del giorno: "La Direzione del Partito Democratico ha dato mandato al vicesegretario e ai capigruppo alla Camera e al Senato di assicurare pieno sostegno al tentativo del Presidente della Repubblica di giungere alla formazione del governo, raccogliendo la sollecitazione ai partito a esercitare la loro responsabilita', secondo le linee illustrate nel discorso di insediamento al Parlamento, e mettendo a disposizione la propria forza politica e le personalita' utili a questo fine. In particolare, l'adozione di misure urgenti, in sede europea e nazionale, per fronteggiare l'emergenza economico-sociale, in particolare il lavoro, e l'approvazione in tempi certi delle necessarie riforme in materia istituzionale, elettorale e di contenimento dei costi della politica sono le due priorita' sulla base delle quali il Partito Democratico si impegna a sostenere il governo".

Tags:
pdordine del giornonapolitano

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.