A- A+
Politica

Via tutti gli appartamenti di servizio, alla Camera. La decisione e' stata presa, all'unanimita', dall'Ufficio di presidenza che ha stabilito che ne' il presidente della Camera, ne' i 4 vice ne' i 3 Questori ne usufruiranno. La decisione potrebbe anche andare oltre il non uso: sul tappeto c'e' infatti anche la valutazione della eventuale possibilita' di restituire al Demanio gli appartamenti, o destinarli a uso diverso.

Le autoblu in uso alla Camera potranno essere utilizzate, per ragioni di servizio, solo per tragitti all'interno della Capitale o per raggiungerne gli aeroporti. Lo ha stabilito l'Ufficio di presidenza di Montecitorio, pur senza chiudere alla valutazione di 'casi eccezionali' in deroga ai principi sopra indicati. Il parco auto di Montecitorio e' composto da 10 auto di servizio, che devono servire per circa 70 persone: oltre al presidente della Camera, ovviamente, fra esse ci sono i titolari di cariche o presidenti di Commissioni o Giunte.

Tags:
camera
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.