A- A+
Politica

"Ministero dell'Integrazione. Un ente inutile, costoso, una fabbrica dell'ipocrisia. Secondo voi la Lega trova 500.000 cittadini pronti a firmare un referendum che abolisca questo ministero?". E' la proposta lanciata dal vice segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, su Facebook.

"Se il ministro Kyenge accettasse di partecipare alla festa della Lega le stringerei la mano". Lo ha detto il presidente federale della Lega Nord Umberto Bossi in un'intervista esclusiva rilasciata al programma de La7 In Onda. "La Kyenge e' stata sicuramente trattata male - ha aggiunto - ma non sono d'accordo che voglia dare il via allo Ius Soli, un imbroglio che non esiste in nessun paese europeo".

"Il mio percorso non e' mai stato facile, mi sono conquistata ogni spazio andando contro il pregiudizio". Lo ha detto il ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge a In Onda, su La7. "La mia famiglia e' rimasta molto colpita dalle esternazioni dei rappresentanti della Lega - ha aggiunto - quando le mie figlie hanno sentito quelle parole ho dovuto spiegare che non era un attacco nei confronti della loro mamma, ma nei confronti delle istituzioni".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
kyenge
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.