A- A+
Politica

Epifani, che non è mai stato un genio e neppure un cuor di leone, ha annunciato, con eccessiva fretta, che il Pd voterà, insieme a Grillo e a Vendola, "contro" Berlusconi, il capo del partito con cui sta governando il Paese. Non è l'improvvido preannuncio della rottura con gli alleati berlusconiani?
La guerra tra le toghe- e i settori più influenzati dai magistrati di lotta - e Silvio continuerà.
A Milano, la giustizia con il Presidente del Pdl è stata, sempre, molto rapida.

Lo sarà nei prossimi mesi, dopo la pausa estiva. E, dunque, è tutt'altro che una vittoria la sentenza per il prof. Coppi, pur molto valoroso avvocato di Berlusconi, chiamato, forse, in ritardo nel collegio difensivo.
Le carte ce le ha avute, in mano, ancora una volta, la sempre più potente magistratura. E continuerà ad averle, nei prossimi mesi. Il verdetto, pesante, delle toghe d'ermellino non è riconosciuta validità da un settore molto consistente dell'elettorato.

Consapevole della necessita di interrompere la guerra ventennale tra politica e toghe e di sanare la, profonda, spaccatura nel Paese, Napolitano potrebbe concedere la grazia a Berlusconi. Un gesto contro la magistratura ? No, un'autonoma e responsabile iniziativa del Capo dello Stato.

Come nonno Giorgio ricorderà, il "suo" Pci chiese e ottenne da Saragat la grazia per Moranino. Costui era stato condannato all'ergastolo per aver ucciso alcuni partigiani e le loro mogli, "colpevoli" di aver osato dissentire dagli ordini dei capi del Pci, durante la Resistenza. E, una volta graziato, Moranino, che si era rifugiato a Praga, ritornò in Italia e il partito di Togliatti, e di Napolitano, lo fece eleggere senatore.

Il governo Letta, rafforzato dalla decisione del Colle, andrebbe avanti, se riuscirà a resistere ai settori "crisaioli".
Il Parlamento cestini il "Porcellum" e vari una nuova legge elettorale. Si arriverà, almeno, alla primavera del 2014, quando gli italiani, quasi certamente, saranno chiamati a rinnovare, oltre al Parlamento europeo, Camera e Senato.  

Pietro Mancini
 

Tags:
napolitanoberlusconigrazia
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.