A- A+
Politica

La formazione dell'esecutivo Letta-Alfano non ridurrà al silenzio e neppure attenuerà il malcontento di larghissimi settori della popolazione, di vaste aree del Paese, in primis il trascurato Sud, per la carenza di provvedimenti contro la disoccupazione e la crisi economica. Così come contro gli abusi, i clientelismi, le ruberie, la dissipazione del denaro pubblico, l'utilizzazione delle scorte della Polizia di Stato per far trascinar pesanti carrelloni della spesa di notabili, contro il familismo, amorale, di aspiranti leaderini che nominano, in Parlamento e/o negli enti pubblici, come nei pletorici carrozzoni regionali, i propri congiunti.

Dialogo, dunque, nelle Camere e negli enti locali. Ma attenzione- utilizzando, in modo inappropriato e strumentale, il discorso di Napolitano-a "squalificare" quanti si indignano e protestano, civilmente, nelle piazze, nelle assemblee elettive e negli studi delle tv.

Movimenti popolari, come la Rivoluzione francese e, nel nostro Paese, la guerra di Liberazione contro il nazifascismo ebbero anche forti motivazioni etiche e di ribellione, morale, del popolo alla corruzione, al saccheggio sistematico delle risorse pubbliche, ai comportamenti squallidi di quanti, come Mussolini e i gerarchi fascistoni, avevano collocato le amanti e i familiari su ambite e ben remunerate poltrone.

Dunque, no all'odio politico, alle rivolte sanguinose, come fu quella di Reggio Calabria nel primi anni 70, e alle aggressioni fisiche ai parlamentari contestati.

Ma è legittimo, oppure no, pretendere che venga sollecitato, con maggior forza, a Berlusconi e non solo a lui, lo scioglimento dell'aggrovigliato nodo del conflitto di interessi ? E occorre sollecitare, oppure no, ai leader del PDL una doverosa, sincera autocritica per aver fatto approvare, nella scorsa legislatura, dalla Camera e del Senato, in un documento ufficiale presentato dall'onorevole Paniz, un clamoroso falso : che la avvenente marocchina Ruby fosse la nipote dell'allora Presidente dell'Egitto, Mubarak, del tutto ignaro della parentela, inventata di sana pianta?

Quindi, attenzione a non esagerare con gli attacchi e le censure ai cittadini e ai gruppi politici, che protestano, legittimamente e in modo composto, contro le tante "questioni immorali", presenti nel nostro Paese.

Del resto, per rendersi conto che solo un grande sussulto di indignazione e di rivolta, morale prima che politico, possa rinnovare il Paese, occorre cercare di rispondere a questa domanda : senza lo stimolo e l'irruzione sulla scena di movimenti, come "5 Stelle", gli attuali partiti, seppure timidamente, avrebbero manifestato la disponibilità a cominciare a diminuire gli enormi costi delle spese, a Roma e nelle regioni, necessari per mantenere la "Politica "S.p.A", che rappresenta, tuttora, la prima aziendona italiana, con le innumerevoli poltrone, i ben retribuiti incarichi e le centinaia di migliaia di consulenze ?

Semmai, in alcune zone del Paese, in primis nel Mezzogiorno, cambia poco e nulla, nel teatrino della politica, proprio perché l'opinione pubblica non si indigna, quasi mai, è silenziosa e non si ribella ancora, con maggiore forza, contro le mafie, le lottizzazioni e la diffusa malapolitica.

Pietro Mancini
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lettagovernocittadini
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.