A- A+
Politica

di Alberto Maggi
@AlbertoMaggi74

 

Premessa: "Nel 2014 nessuno può stare tranquillo". Il senatore democratico Nicola Latorre, politico di lungo corso prima dalemiano e ora vicino al neo-segretario, mette in guardia il presidente del Consiglio. Intervistato da Affaritaliani.it su che cosa potrebbe accadere il prossimo anno nella politica e in particolare sulle sorti dell'esecutivo, afferma: "Siamo di fronte a una situazione drammatica e quindi sono necessarie risposte adeguate. Il problema non è chi può star tranquillo o no. Il problema è se il governo e la politica in generale sono in grado di recuperare quella credibilità capace di far seguire i fatti alle parole. Renzi e tutto il Partito Democratico sentono tutto il peso della responsabilità ed è doveroso pretendere dal governo di agire in modo tempestivo e nuovo rispetto al passato e nella direzione indicata".

La domanda a questo punto sorge spontanea. E se Enrico Letta non imprime questa svolta all'azione dell'esecutivo? Che cosa accadrebbe? "E' una eventualità da scongiurare. Ma se succedesse, sicuramente il Pd nella sua interezza ne prenderebbe atto e assumerebbe una sua iniziativa". Molto bene. Quindi? Il senatore traduce dal politichese e spiega con parole chiare: "O c'è una svolta o si fa la nuova legge elettorale e si torna a votare", scandisce Latorre.

Il senatore poi comunque precisa che "il conflitto Renzi - Letta o addirittura renziani contro governo non esiste. Tutto il Pd si riconosce nella linea del segretario. E a gennaio vedremo lo stesso Letta impegnato su questa linea". Comunque - conclude Latorre - "la legge elettorale è un'urgenza e va fatta subito. Già a gennaio dovremo essere in grado di dire al Paese quale intesa si troverà in Parlamento. Così come vanno definiti subito i provvedimenti sul lavoro".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
latorrerenzilettagoverno
in evidenza
Chiara Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Chiara Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero

Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.