BANNER

Il sindaco del Comune bresciano di Adro, Oscar Lancini, torna in libertà. Lo ha stabilito il Tribunale del Riesame, che ha accolto l'istanza di scarcerazione presentata dal legale del sindaco leghista, arrestato l'8 novembre con l'accusa di falso e turbata libertà degli incanti.

Tornano liberi anche i due imprenditori, il responsabile dell'ufficio tecnico del Comune di Adro e l'assessore ai lavori pubblici.

2013-11-29T18:25:58.97+01:002013-11-29T18:25:00+01:00truetrue1546116falsefalse6Politica/politica4130960915462013-11-29T18:25:59.11+01:0015462013-11-29T19:21:21.13+01:000/politica/lega-2-libero-il-sindaco-di-adro291113false2013-11-29T18:29:33.143+01:00309609it-IT102013-11-29T18:25:00"] }
A- A+
Politica

 

Oscar Lancini 500

BANNER

Il sindaco del Comune bresciano di Adro, Oscar Lancini, torna in libertà. Lo ha stabilito il Tribunale del Riesame, che ha accolto l'istanza di scarcerazione presentata dal legale del sindaco leghista, arrestato l'8 novembre con l'accusa di falso e turbata libertà degli incanti.

Tornano liberi anche i due imprenditori, il responsabile dell'ufficio tecnico del Comune di Adro e l'assessore ai lavori pubblici.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
adrosindacolega
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.