A- A+
Politica
Quirinale/ Centinaio (Lega): Mattarella è un democristiano insulso
Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord, nella documentazione disponibile on line dichiara un imponibile di 89.932 euro


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Mattarella è il signor nessuno e non mi dice proprio niente. Non mi dà nessuna sensazione. E' un niente. Un democristiano. Insulso come il venticello in primavera che non serve a nulla". Con queste parole il capogruppo della Lega Nord al Senato, Gian Marco Centinaio, intervistato da Affaritaliani.it, commenta il discorso in Parlamento di Sergio Mattarella. "Un discorso da democristiano. Banale e pieno di luoghi comuni". E ancora: "Per ora il giudizio è non classificabile".

Che cosa pensa del discorso di Mattarella in Parlamento?
"Un discorso da democristiano. Banale e pieno di luoghi comuni".

Non le è piaciuto?
"Ha fatto un discorso solo per prendere gli applausi di mille parlamentari, che lo avrebbero applaudito anche se avesse detto che oggi si è tagliato i capelli. Avrebbero applaudito qualsiasi cosa avesse detto".

La Lega lo applaudito?
"Io no. E nessuno del nostro gruppo, tranne Bossi che è andato a salutarlo".

Perché non le è piaciuto?
"Ha parlato di tutto tranne che di autonomie e di federalismo. Nulla sui comuni e sulle regioni, ma solo lo stato centrale".

E poi?
"Per non parlare dei suoi auspici. Ha auspicato tutto: una scuola migliore, la famiglia...sì, ma quale famiglia? Mancava solo che auspicasse che domani ci sia il sole".

Un giudizio complessivo?
"Per ora non classificabile".

Rispetto al suo predecessore?
"Molto meglio il discorso di insediamento di Napolitano nel 2013, più politico. E si capiva o almeno si intuiva in che direzione andasse. Questo qui è un democristiano. E gli unici contenti erano Monti e Cirino Pomicino, che infatti si è spellato le mani".

Mattarella nemico della Lega?
"Sarà l'amico di tutti e quindi amico di nessuno. Alcuni lo paragonano a Scalfaro, ma non credo che sia così".

A chi lo paragona lei?
"A qualsiasi presidente che non ha lasciato alcun segno nella storia d'Italia. Mattarella è il signor nessuno e non mi dice proprio niente. Non mi dà nessuna sensazione, questo è il problema. Nemmeno negativa. E' un niente. Un democristiano. Insulso come il venticello in primavera che non serve a nulla".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
legamattarellaquirinale
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.