A- A+
Politica
"Lega e Pd insieme? No problem. 5 Stelle a pezzi, solo Conte può salvarli"
(fonte IPA)

"Draghi è la scelta giusta in base al disastro totale a cui siamo arrivati", afferma ad Affaritaliani.it l'ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari. "L'ex presidente della Bce poteva emergere solo dal disastro totale del ceto politico. Da questo punto di vista non è una buona notizia, ma è solo la soluzione migliore data la situazione".

Lega e Pd possono convivere nello stesso esecutivo? "Assolutamente sì, nessun problema. Tanto ormai è un pastrocchio inenarrabile. Poi il Pd, ai tempi del patto del Nazareno, ha già convissuto con Berlusconi, quindi con il Centrodestra, anche se ormai oggi l'ex Cavaliere vale ben poco", sottolinea il filosofo Cacciari.

Salvini e Zingaretti al governo insieme? "Né l'uno né l'altro entreranno nel governo, e nemmeno Renzi. Questo sarà l'esecutivo di Draghi e di Mattarella, volenti o nolenti i politici dovranno seguire le scelte politiche del presidente del Consiglio".

Chi vince e chi perde? Renzi vince? "Ha mandato a casa Conte, ma davvero non so che cosa gli arrivi in tasca. Non prenderà un voto in più", risponde Cacciari. "Renzi ha determinato le condizioni affinché Mattarella abbia potuto nominare una persona della levatura internazionale di Draghi, ma quale sia il suo ritorno politico è un vero mistero".

E i 5 Stelle? "Escono a pezzi da questa crisi e da questa svolta politica e possono essere salvati soltanto da Conte. Non sarà semplice per i grillini riciclarsi con Draghi premier, ma si possono giocare la carta Conte".

E la Lega? Ormai è più giorgettiana che salviana... "La Lega è l'unico partito italiano che ha un vero radicamento sociale, il Pd ce l'ha solo in Emilia Romagna e in Toscana. Il radicamento della Lega invece ormai è forte in tutta Italia, e al Nord è decisivo per le sorti economiche del Paese. Un radicamento e un consenso veri, reali, non di opinione. Forse Salvini potrà perdere qualcosa, poco, a favore della Meloni in chiave elettorale, ma poi l'alleanza con Fratelli d'Italia resta nelle cose e non è certo in discussione per il futuro", conclude l'ex primo cittadino di Venezia.

Commenti
    Tags:
    cacciari governo
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Un bel cappio per il collo Ecco i primi aiuti dello stato

    Covid vissuto con ironia

    Un bel cappio per il collo
    Ecco i primi aiuti dello stato

    i più visti
    in vetrina
    Dayane Mello e Mario Balotelli, ritorno di fiamma: "Pare abbiano..."

    Dayane Mello e Mario Balotelli, ritorno di fiamma: "Pare abbiano..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda Kodiaq, arriva il restyling

    Skoda Kodiaq, arriva il restyling


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.