A- A+
Politica
Lega Italia, Lega e Forza Italia si fondono. Il piano clamoroso (e riservato)

Più di una suggestione. Una vera e propria ipotesi di lavoro, ovviamente da verificare nei dettagli e soprattutto da costruire nel tempo. Obiettivo le elezioni politiche del 2023, visto che molto probabilmente il governo Draghi arriverà fino al termine della legislatura, magari con un prolungamento di un anno per Sergio Mattarella al Quirinale in modo tale da consentire poi all'ex presidente della Bce, una volta fatta uscire l'Italia dall'emergenza sanitaria ed economica, di diventare Capo dello Stato.

L'ipotesi di lavoro è quella di una federazione prima e di una fusione poi tra la Lega di Matteo Salvini e Forza Italia di Silvio Berlusconi, che porti alla nascita di una nuova forza politica conservatrice, moderata, liberale, federalista e di ispirazione cattolica che potrebbe chiamarsmi Lega Italia. Un progetto al quale stanno inziando a parlare in questi primi giorni di governo Draghi esponenti di spicco dei due partiti del Centrodestra.

D'altronde il Carroccio ha ormai abbandonato il verbo sovranista (inteso come totale contrapposizione a Bruxelles) e l'idea di uscire dall'euro per sposare la linea, seppur sempre sovranista, dell'Italia che conta di più ma all'interno dell'Unione europea. Un passaggio che fonti qualificate di Via Bellerio definiscono definitivo e non legato soltanto al particolare momento storico. La strada, su input dell'ex Cavaliere, sarebbe quella dell'ingresso della nuova Lega Italia nel Partito Popolare Europeo per diventarne così la principale componente al Parlamento europeo, superando i tedeschi della Cdu-Csu.

Salvini, come suggeritogli da Giancarlo Giorgetti, Luca Zaia e Massimiliano Fedriga, sa perfettamente che se vuole in futuro andare a Palazzo Chigi da premier non può avere un rapporto conflittuale con Bruxelles. Governare con Draghi serve per sdoganarsi presso le cancellerie del Vecchio Continente, Berlino in testa, mentre l'uscita dall'eurogruppo sovranista di Le Pen e Afd sarebbe il passaggio definitivo.

Il tutto insieme a un cambio radicale di toni su molti temi di stretta attualità, dal contrasto all'immigrazione clandestina alla stessa Europa, che non è più "nemica", anche se - come ha spiegato Draghi - deve abbandonare per sempre la linea dell'austerità, dei vincoli, dei patti e del famigerato 3%. Anche l'apertura della Lega a una riforma fiscale progressiva, lasciando così l'idea della Flat Tax, rientra in questa strategia.

Dal punto di vista di Forza Italia, Berlusconi ha capito che la strada del ritorno al sistema proporzionale è ormai chiusa e quindi, con il bipolarismo, l'ipotesi di un grande centro magari con Matteo Renzi è tramontata. Nello schema di lavoro, che naturalmente verrà rivisto più e più volte nei prossimi mesi, Salvini potrebbe essere il segretario e potenzialmente il candidato premier mentre per Berlusconi il ruolo sarebbe quello di presidente, padre nobile e consigliere politico.

Lega Italia non nascerebbe in contrapposizione a Fratelli d'Italia ma offrirebbe a Giorgia Meloni, che resterebbe l'unica a presidiare la destra tradizionale, un'alleanza elettorale e politica. All'interno di Lega Italia, infine, potrebbero trovare spazio anche le altre formazioni minori del Centrodestra, da Cambiamo! di Giovanni Toti all'Udc, passando per Noi con l'Italia di Maurizio Lupi fino alle varie liste regionali dei governatori, come quelle di Attilio Fontana in Lombardia e Luca Zaia in Veneto.

Commenti
    Tags:
    lega italialega forza italia fusionesalvini berlusconi lega italia
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Vittoria Ceretti a Sanremo Dalle sfilate al palco Ariston

    CHI E' LA TOP MODEL. FOTO

    Vittoria Ceretti a Sanremo
    Dalle sfilate al palco Ariston

    i più visti
    in vetrina
    Isola dei Famosi 2021, ritiro di una naufraga prima di partire: ecco perché

    Isola dei Famosi 2021, ritiro di una naufraga prima di partire: ecco perché


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes EQA sceglie i tetti della Capitale per un’esclusiva anteprima

    Mercedes EQA sceglie i tetti della Capitale per un’esclusiva anteprima


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.