A- A+
Politica

Umberto Bossi correra' contro Matteo Salvini nelle 'primarie' leghiste del 7 dicembre. Secondo quanto si e' appreso da ambienti vicini al senatur, alle 12 oggi, termine di chiusura della raccolta firme a sostegno delle pre-candidature alla segreteria, il fondatore del Carroccio aveva raccolto le mille firme necessarie per partecipare alla competizione. A quanto si e' appreso, il 40enne segretario delle Lega Lombarda avrebbe, invece, raccolto oltre tremila firme. Stando ai dati di ieri sera, piu' lontani dalla soglia delle mille firme, gli altri tre candidati, il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi, il bolognese Manes Bernardini e il consigliere comunale di Vizzola Ticino, Roberto Stefanazzi.

Sulla possibilita' che Bossi raccogliesse le sottoscrizioni necessarie per partecipare alla corsa per la segreteria federale vi e' stata incertezza fino all'ultimo. Fonti vicine al Senatur, pero', spiegano che alle 12 di oggi erano 1.016 le firme inserite nel sistema centrale elettronico che raccoglie, in via Bellerio, le firme provenienti dalle 54 segreterie provinciali sparse sul territorio. Le stesse fonti stimano che le firme possano essere in totale "circa 1.100" nel momento in cui saranno inserite tutte nel sistema.

I dati ufficiali saranno comunicati dal partito soltanto quando saranno pervenute fisicamente le schede nella sede centrale, dove domani e' convocata una riunione del consiglio federale alle 15. ara' "una bella sfida" quella che contrapporra' Matteo Salvini e Umberto Bossi per la segreteria della Lega. Il segretario federale del Carroccio, Roberto Maroni, si e' mostrato soddisfatto per l'esito della raccolta per le firme per la candidatura alle primarie del partito che, ha fatto sapere, ha visto il segretario della Lombardia raccogliere "quattro volte le firme di Bossi"

Arrivando a palazzo Reale, dove e' in corso da questa mattina la presentazione del Masterplan del dopo Expo, Maroni ha reso noto, infatti, che Matteo Salvini, ha consegnato 4mila firme a sostegno della propria candidatura: "I dati ufficiali - ha detto il segretario della Lega - saranno comunicati domani. Possiamo dire che due dei candidati, Salvini e Bossi, hanno superato le mille firme richieste e quindi le primarie saranno fra di loro. Sara' una bella sfida - ha aggiunto - sono molto soddisfatto perche' e' la prima volta che i militanti potranno scegliere il segretario e quindi saranno protagonisti del futuro della Lega.

Tags:
legasalvinibossi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.