A- A+
Politica


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


La Lega di Matteo Salvini è pronta a rompere ogni accordo con Silvio Berlusconi e a correre da sola alle prossime elezioni regionali che ci saranno in primavera. Gian Marco Centinaio, capogruppo del Carroccio al Senato, intervistato da Affaritaliani.it, non usa mezzi termini: "Come ha detto il nostro segretario, la Lega non fa accordi con chi è amico di Renzi e di Alfano. La scelta finale sulle alleanze verrà presa dal direttivo federale su proposta dei vari responsabili di ogni regione, ma dopo quello che è successo in questi giorni un accordo con Forza Italia è estremamente difficile e molto probabilmente ci presenteremo da soli al prossimo appuntamento con le urne". Ma - aggiunge il presidente del senatori leghisti - "la colpa è di Berlusconi, perché lui che ha scelto altri compagni di viaggio". Mentre con Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni "l'accordo è possibile, siamo politicamente vicini". Poi l'affondo contro l'ex Cavaliere: "Berlusconi ha capito che non ce n'è più e il Patto del Nazareno serve a salvare se stesso e le sue aziende. Per questo ha deciso di affondare Forza Italia. E' ovvio che Berlusconi ha stretto il nuovo patto con Renzi anche per salvaguardare gli interessi delle sue aziende. E la prova è che suo figlio continua ad elogiare pubblicamente Renzi. Non lo dico, lo dicono i fatti".

Tags:
legaberlusconiregionalielezioni
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.