A- A+
Politica

di Umberto Borzi,
presidente Associazione Cattolici in Politica

Ciò che sta avvenendo tra i partiti riguardo la possibile modifica della legge elettorale ha dell’incredibile. Nessun  Paese civile può tollerare oltre ad assistere ad una farsa. Partiti che si dicono interessati a modificare la legge elettorale “per l’esclusivo bene della cittadinanza”?, si chiudono in trattative ermetiche, in stanze blindate ed escono dopo periodi di “lavoro instancabile” che dura oramai da mesi anzi da anni senza aver prodotto il benché minimo risultato. E durante tali periodi trapelano dall’interno solo vaghe notizie che si rincorrono quotidianamente su eventuali intese su coefficienti, su percentuali di soglie di sbarramento, su premi di maggioranza, su tecniche di creazioni di circoscrizioni elettorali ecc. ecc,. salvo poi essere smentite per ricominciare tutto da capo. E questo perchè ognuno di tali partiti si porta con sé, in quelle stanze blindate dove si svolgono le trattative segrete, il proprio bilancino per misurare l’effetto che un sistema o un metodo di voto di volta in volta ipotizzato produce sui propri interessi di partito e non in funzione dell’interesse della collettività e quindi solo se il sistema di voto ipotizzato soddisfa quell’interesse particolare si è disposti a raggiungere l’accordo, cioè mai.

Basta, vi abbiamo scoperto, ci siamo stancati, lasciate che i cittadini possano vedere in diretta streaming, se ne avete il coraggio, la trattativa sul nuovo sistema elettorale che si sta svolgendo.

Altrimenti abbiate la dignità di uscire dal Parlamento perché non siete degni di rappresentare l'interesse della nazione.

Tags:
legge elettorale

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.