A- A+
Politica


La riforma della legge elettorale continua a far discutere un po' tutti. Sull'Italicum, la proposta presentata due giorni fa in Commissione alla Camera, sono piovute critiche sia dal Pd che dai partiti della stessa maggioranza di governo. Non ultimo, il presidente del Consiglio Enrico Letta, che ieri sera a Otto e mezzo, ha aperto alla possibilità di dare maggior potere di scelta ai cittadini, con l'introduzione del meccanismo delle preferenze. Oggi anche il vicepremier, Angelino Alfano, apre alle preferenze e dice no alle liste bloccate: "Con il presidente Berlusconi e con Matteo Renzi realizzeremo la legge elettorale. Quello che noi chiediamo, visto che stiamo modificando il tanto odiato "Porcellum", è di modificare le cose che stanno più sulle scatole ai cittadini: il parlamento dei nominati e le liste bloccate" scrive il leader di Ncd su Facebook.

Il segretario del Pd non ha chiuso la porta ad eventuali modifiche del testo nel percorso parlamentare, a patto che "tutti siano d'accordo". Resta da convincere dunque Silvio Berlusconi, che è stato il vero artefice del blocco alle preferenze nell'Italicum. Alfano, ai microfoni di Mattino Cinque rivolge un appello al leader di Forza Italia: "Spero che sul no alle preferenze elettorali si ravveda. Renzi ha già detto di essere favorevole e non si comprende per quale ragione le preferenze ci siano nei comuni, nelle regionali e nelle europee mentre dovrebbero essere cancellate nelle elezioni politiche nazionali".

Ma all'interno del governo c'è chi è contrario al meccanismo delle preferenze. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini va controcorrente perchè strumento contrario alla trasparenza e rischierebbero di far saltare l'intesa: "Vedo che le preferenze sono diventate improvvisamente popolarissime ma io, che ho iniziato a prenderle, e molte, a vent'anni, sento il dovere morale di dire che oggi sarebbe un errore enorme reintrodurle per i danni al sistema politico e alla sua trasparenza".

Tags:
legge elettorale
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.