A- A+
Politica
Renzi: "Pronti a un patto di coalizione. Legge elettorale entro le europee"

"Noi la legge elettorale dobbiamo farla subito, senza dire che se si fa la legge elettorale si va a votare". Lo ha detto Matteo Renzi durante la presentazione del libro di Bruno Vespa. "Senza ricordare il 1993 quando, con Scalfaro, una volta approvata la legge elettorale si ando' a votare proprio in base a quella legge, che era il Mattarellum. Si fa la legge subito - ha aggiunto Renzi - poi ci sono una serie di riforme su cui il Parlamento si e' impegnato, come la trasformazione del Senato in Camera delle Autonomie". "A prescindere dalla legge elettorale, con Ncd e le altre formazioni politiche credo sara' naturale vedersi per un patto alla tedesca, con un elenco da fare nel 2014. Questa legislatura - ha assicurato - puo' andare tranquillamente al 2018. Pongo il tema - ha ammonito - che se non facciamo la legge elettorale ci portano tutti via". "Si fa la legge elettorale subito, poi ci sono una serie di riforme istituzionali, e Letta si e' impegnato".

"Io veramente mi sono preparato su nonna Ida, sale, zucchero e caffe'....", scherza il neosegretario. "Raccontiamola tutta: Vespa e' uno straordinario professionista, mi chiama e io stavo andando a correre: facciamo un paio di battute, esco dalla doccia e ci sono le agenzie sulle anticipazioni del libro...". Poi, quanto alla legge elettorale e alla trattativa con Berlusconi, Renzi spiega: "Sulla legge elettorale, chi le fa a colpi di maggioranza sbaglia. Poi se non ci sono alternative si fanno a maggioranza, ma all'imnterno delle discussioni post-Porcellum, un elemento di debolezza ulteriore e' stato che l'allora maggioranza fece una legge elettorale senza il concorso delle opposizioni, per me e' stato un errore, per cui buona cosa sarebbe che legge elettorale fosse la piu' condivisa possibile, dai 5 Stelle alla Lega, passando per FI e Fratelli d'Italia. Credo sia naturale che ci siano quante piu' forze possibile della maggioranza", conclude Renzi.

"Sulla durata della legislatura sono piu' pessimista di Matteo Renzi: dobbiamo fare come in Germania dove, impiegandoci meno tempo, ci si sieda e si dicano le cose compatibili uno con l'altro che possano stare insieme dentro a un patto di governo. Il governo dura 12 mesi e in questi dodici mesi si possono fare cose importanti" ha detto Angelino Alfano. "Vogliamo una legge elettorale in cui chi vince e' nelle condizioni di governare. Vogliamo farla subito. Un movimento politico, una start up come Ncd, non puo' che volere una nuova legge elettorale. In dodici mesi e' possibile fare la legge elettorale e il patto di governo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
legge elettoralerenzi
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.