A- A+
Politica
Letta, a colloquio con Napolitano. "In poche ore un patto di coalizione"

Il presidente del Consiglio Enrico Letta si prepara al contrattacco, in vista della direzione Pd anticipata a giovedì. E, prima che il Capo dello Stato prenda il volo per il Portogallo, lo incontra rapidamente al Quirinale per "per metterlo al corrente di questioni urgenti di governo", come si legge in una nota del Colle. Più tardi, a margine della visita alla Bit di Milano, annuncia: "Nelle prossime ore presenterò il patto di coalizione alle forze politiche che sostengono il governo. E sarà una proposta molto concentrata sui temi economici".

Intanto l'approdo in aula alla Camera della riforma elettorale subisce un nuovo rinvio. E' stato concesso un ulteriore tempo di 48 ore per la presentazione dei subemendamenti ai tre nuovi emendamenti del relatore Francesco Paolo Sisto depositati alla legge elettorale. E' quanto è emerso al termine del comitato dei 9 della commissione Affari Costituzionali dove le modifiche di Sisto sono state approvate a larga maggioranza, con il sì di Fi, Pd, Scelta civica e con l'"adesione tecnica" di Ncd. Hanno votato contro Popolari per l'Italia, M5s, Lega, Centro democratico, Fdi. La proposta di rinvio è stata approvata all'unanimità dei gruppi. L'Italicum approderà dunque in aula a partire da venerdì mattina anche se non è escluso, visto il week end, un ulteriore slittamento alla prossima settimana.

I tre emendamenti del relatore - due sugli 'algoritmi' per la distribuzione dei seggi alla Camera e al senato e uno sulle soglie di sbarramento, al 37% e al 4,5%, così come da accordo nella maggioranza - per i 'piccoli' comportano dei cambiamenti all'impostazione della riforma e, quindi, necessitano di più tempo per valutarne le conseguenze. Il nodo, oltre che tecnico - la ripartizione dei seggi - è anche politico: c'è, infatti, la questione del prosieguo del governo, con la direzione del Pd convocata per giovedì 13.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
naoilitanoletta
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.