A- A+
Politica
Letta, neoassunti senza articolo 18. "Sì a tutto ciò che porta occupazione"

"Tutto ciò che fa più occupazione è benvenuto", dice Enrico Letta, intervistato dal Tg3, a proposito del ritorno nel dibattito politico di ritocchi all'applicazione dell'articolo 18. Nel corso dell’intervista Letta affronta anche altri temi caldi per il suo governo. Nella legge di stabilità, dice, "ci sono tutte cose che vanno nella direzione giusta senza sfasciare i conti. Noi dobbiamo essere come una normale famiglia italiana che investe e spende senza sfasciare i conti e senza rimettersi a fare i debiti".

Poi, la legge elettorale: "La riforma deve essere fatta assolutamente ed è normale che la maggioranza sia d’accordo ma non c’è dubbio che si possa cercare anche una maggioranza più larga", sostiene il premier.

FORCONI - Letta commenta anche il giudizio del presidente di Confindustria Squinzi sui forconi. "Ha esagerato» dice il premier. «Il governo ha messo in campo iniziative, stiamo cercando intervenire. Ma un passo per volta nessuno ha la bacchetta magica", aggiunge.

UNIONI CIVILI - "Affronteremo tutti i temi, anche questo. Vedo buona volontà da parte di tutti" sostiene infine il capo del Governo a proposito delle unioni civili.

Tags:
lettaart 18lavoro
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.