A- A+
Politica

Di Angelo Maria Perrino

Enrico Letta è bravo e competente, è giovane ma ha grande esperienza partitica, politica e istituzionale.

Ha studiato da premier e ha costruito intorno a sé un bel network di persone di qualità e opinion maker che lo sostengono e gli danno idee. Quando si è insediato ho dunque scritto che è il meglio che l'Italia in questo momento possa offrire. E il governo Pd-Pdl (con la ruota di scorta di Monti e Casini) l'unica maggioranza possibile.

I suoi primi movimenti mi sembrano improntati a prudenza, saggezza, equilibrio, capacità di mediazione, ma anche concretezza ed efficacia (alle difficilissime condizioni date, politiche ed economiche), che fanno di lui una sorta di grand commis alla francese, come avrebbe dovuto essere Mario Monti, tradito però dal suo narcisismo e dalla sua rozzezza politica e sociale.

Letta è cioè un tecnico politico (o un politico tecnico), discepolo di Andreatta e del meglio della tradizione Dc. Con tessera del Pd, un piccolo miracolo.

Io credo che durerà. E tanto. Perché non si intravvedono all'orizzonte persone e formule alternative a lui e al governo di larghe intese che  ha messo insieme sotto la spinta di Napolitano.

Certo, le fibrillazioni non mancano. Ma sono spesso di tipo giornalistico: i giornali vanno riempiti, il retroscenismo è piaga dilagante sui vecchi cartacei. E il Palazzo riverbera e dilata, da mane a sera in tv, nella sua autoreferenzialità da talk show, dando la sensazione di essere sempre sull'orlo della crisi.

Roba appunto da talk show, marketing partitico di questa sempiterna campagna elettorale (ora partiti e candidati  stanno brigando già per le europee dell'anno prossimo).

Ma la situazione internazionale non consente guizzi solitari e fughe in avanti destabilizzanti. Vince la forza delle cose, che raccomanda coesione e concretezza, pazienza e temperanza.

Letta continua, dunque.

E se proprio non ci piace, come disse Montanelli ai tempi della Dc, turiamoci il naso.
 

Scritto per La Discussione
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
enrico lettagovernopdpdl
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.