A- A+
Politica

Caro Sindaco Marino,

Un consiglio, spero gradito, da un suo ex collega.

Recepisca, con una apposita delibera della sua giunta, tutte le  norme e le regole, varate, di recente, in materia di gare, appalti, trasparenza amministrativa, ecc. dal commissario dell'Authority anti-corruzione e anti-ladroni, dott. Raffaele Cantone. Gli assessori, i suoi collaboratori  e i funzionari del Campidoglio saranno vincolati all'osservanza di quelle disposizioni. Preveda severe sanzioni per quanti  non si atterranno alle disposizioni.

Molti anni fa, da giovane Sindaco di Cosenza, in una fase politica, non meno complessa e delicata dell'attuale, fui il primo capo di un'amministrazione comunale a portare in giunta,  e a fare approvare,  le rigide direttive anti-mafia, che erano state emanate dall'allora Alto Commissario, prefetto Domenico Sica.

Buon lavoro !

Un cordiale saluto
Pietro Mancini
Già Sindaco Cosenza

Iscriviti alla newsletter
Tags:
marinomancini
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Renault: continua a crescere, record nell'elettrico

Renault: continua a crescere, record nell'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.