A- A+
Politica
Reato di immigrazione clandestina: no online degli iscritti del

Vince il si' all'abrogazione del reato di immigrazione clandestina. E' l'esito del voto on line pubblicato sul blog di Beppe Grillo. I si' all'abrogazione sono stati 15.839, i no 9.093. I votanti sono stati 24.932.

Beppe Grillo ha lanciato una consultazione online tra gli iscritti del Movimento 5 Stelle per decidere come dovranno votare i senatori sull'abrogazione del reato di clandestinità. "Domani 14 gennaio sarà votata in Senato la legge sulle 'depenalizzazioni' che ha al suo interno la disposizione che abolisce il 'reato di clandestinità. Si chiede a tutti gli iscritti certificati al 30/06/2013 il parere vincolante sul voto che il gruppo parlamentare del Senato dovrà esprimere sul 'reato di clandestinita", si legge sul blog del leader dell'M5S.

ruocco
Ruocco (M5s): sondaggio immigrazione
clandestina per stare vicino alla gente. Video


 

Intanto, sul reato di clandestinità, esplode un nuovo scontro in casa M5S. In un post su Fb il senatore M5S Francesco Campanella, una tra le voci più critiche del Movimento, che parla del blog come "arma" e invita a togliere "la pistola a Casaleggio". La "vicenda del reato di clandestinità - polemizza il senatore sicilano - è stata gestita dal blog in modo discutibile. Non è così che va gestita la democrazia diretta. La vita delle persone non è un videogioco nè una battuta da condividere sui social media. Il blog gestito così diventa un'arma nelle mani di qualcuno che si è convinto di poter gestire più di 150 parlamentari con strategie di organizzazione di rete aziendale. Togliamo quella pistola a Casaleggio! Il M5S è un fenomeno troppo serio per essere gestito in questo modo!"

Campanella sottolinea anche l'orario in cui ha ricevuto la mail per votare: 10.10, mentre le consultazioni si aprivano alle 10. E anche sul blog del leader M5S, effettivamente, il post in cui si annuncia il voto è stato pubblicato poco dopo le 10.30.

Anche Lorenzo Battista, senatore 5 stelle, già considerato uno dei cosiddetti dissidenti, si scaglia contro la gestione del blog di Beppe Grillo che questa mattina ha lanciato la consultazione on line sul reato di immigrazione cladestina. "Penso sia giunto il momento di dire BASTA a questa gestione del blog/portale/sistema operativo (chiamatelo come vi piace) - scrive polemico Battista - invito caldamente l'autore di questo ennesimo condizionamento esterno a rivedere insieme al gruppo parlamentare il modus operandi o lasciare a una rappresentanza più democratica e partecipativa la gestione dello strumento informatico/informativo del M5S".

Un nodo spinoso e una brutta gatta da pelare per il M5S la questione clandestinità. Presentato dai senatori Cinquestelle Maurizio Buccarella e Andrea Cioffi l'emendamento per l'abolizione del reato di immigrazione clandestina (contenuto nella legge Bossi-Fini) aveva scatenato il duro attacco da parte di Beppe Grillo per la scelta dei due 'cittadini' d'intervenire senza aver interpellato gli altri membri del Movimento. Un emendamento che ha quindi aperto un lungo dibattito tra i 'grillini' e che ha portato alla decisione d'indire un referendum online per testare il polso degli attivisti. Una consultazione che, però, ha riacceso la spaccatura tra l'accoppiata Grillo-Casaleggio e una parte del Movimento che da tempo contesta i metodi con cui il leader Cinquestelle affronta le questioni più importanti.

Immigrati: Salvini, altro dietrofront M5s, noi avanti da soli
"I parlamentari del Movimento 5 Stelle voteranno per cancellare il reato di immigrazione clandestina. Peccato, dopo il dietrofront sul 'No euro', di cui tanto avevano parlato in campagna elettorale, adesso si renderanno complici dell'invasione di immigrati. Speravo fossero diversi". Cosi' il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, ha commentato l'esito del sondaggio lanciato dal Movimento 5 stelle su Internet che ha visto affermarsi coloro che sono a favore dell'abrogazione del reato di clandestinita'."Amen, noi, andiamo avanti da soli. Chi cancellera' la Bossi-Fini, dovra' fare i conti con la Lega, che e' pronta a dare battaglia prima in Parlamento e se serve anche fuori, e con qualche milione di italiani incaz...ti", conclude Salvini, in una nota.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
referendumm5s
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.