A- A+
Politica
M5S, ecco le prove su abuso del volo di Stato: "Renzi si dimetta"

"Ecco le prove inconfutabili dello schifo che fa Matteo Renzi! In qualunque altro paese il premier darebbe le dimissioni immediate! Fate girare il piu' possibile!". Cosi' il deputato M5S Angelo Tofalo, membro del Copasir, che su Facebook posta la foto di una schermata del radar della sera del 30/12/2014.

Tofalo lo fa citando e linkando il post sul blog "del collega Paolo Romano": "Martedì 30 dicembre un Falcon 900 della flotta di Stato solca i cieli del Mediterraneo. Riporta a casa da Tirana il nostro SuperPremier. Secondo i piani di volo il Falcon dovrebbe far rotta su Roma ma il premier ha fretta. Deve andare in vacanza. Quindi il Falcon si deve adeguare. Dirottato su Firenze, imbarca moglie e figli del premier e riparte alla volta di Aosta".

LA REPLICA DEL PREMIER: "PROTOCOLLO DI SICUREZZA" - "Gli spostamenti aerei, dormire in caserma, avere la scorta, abitare a Chigi non sono scelte ma frutto di protocolli di sicurezza. #regole". Cosi' su twitter il premier Matteo Renzi risponde alle accuse del Movimento 5 stelle su quello che sarebbe stato un uso improprio del volo di Stato che lo ha portato da Tirana a Firenze e poi, con la famiglia, ad Aosta.

FONTI DI PALAZZO CHIGI: "TUTTO NEL PIENO RISPETTO DEI PROTOCOLLI" - Il premier ha pagato tutte le spese della vacanza sulla neve per sé e la famiglia e si è recato a Courmayeur non con il volo di Stato con cui è stato a Tirana, ma con un Falcon 900, "nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza" che regolano i suoi spostamenti. Lo precisano fonti di Palazzo Chigi.

M5S, TOFALO INSISTE: "RENZI VOLEVA CHE NESSUNO SAPESSE" - "Prova a giustificarsi dopo aver usato un volo di Stato da 9.000 euro all'ora, pagato ovviamente da noi tutti, per andare in vacanza con la famiglia a Courmayeur. Anche le figure istituzionali del M5S hanno diritto a queste cose eppure mai nessuno di noi ha usato voli di Stato o auto blu! Questa e' la vera rivoluzione, ed anche se possono sembrar cose apparentemente banali proprio non lo sono". Cosi' insiste su Facebook il deputato 5 stelle, Angelo Tofalo, che rimanda ancora una volta al link per i "dettagli di tutto cio' che ha scoperto il nostro collega Paolo Nicolo' Romano". E chiude con un PS: "Comunque Renzi a quanto pare ha accusato il colpo... voleva che nessuno lo sapesse! Viva la trasparenza del nostro premier...".

Tags:
m5srenzitofalovolo di stato
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.