A- A+
Politica
franco marini 650

"Le stranezze del dibattito nel mio partito mi sorprendono sempre meno. La vicenda che ha coinvolto Luciano Violante ha, pero', aspetti davvero paradossali", osserva l'ex presidente del Senato, Franco Marini, che spiega: "Violante e' stato chiamato a chiarirsi dinanzi a parlamentari e dirigenti del Pd di Torino per aver sostenuto con ricchezza di argomenti (tra gli altri, l'intervento su l'Unita' del 31 agosto) che la Giunta per le elezioni e le immunita' parlamentari, in particolare quando opera con i poteri di un organismo giurisdizionale, deve consentire pienezza di svolgimento delle prerogative della difesa qualunque sia il parlamentare sottoposto alla sua decisione. Ritengo - sottolinea Marini - questa posizione corretta ed utile soprattutto se ripenso alla selva di dichiarazioni rilasciate da tanti, anche membri della Giunta, a partire dal momento della sentenza della Cassazione su Berlusconi".

"Non ci debbono essere dubbi di sorta sulla correttezza e lo spirito di giustizia di questo organismo - aggiunge Marini riferendosi alla Giunta del Senato - Percio' il lavoro va fatto con la massima serieta'. Per quanto riguarda il merito della decisione compete pienamente alla Giunta i cui componenti operano, ovviamente, senza vincoli di mandato. Il metodo di lavoro, secondo prassi consolidata, deve rispettare i tempi necessari per i dovuti approfondimenti e confronti ed evitare al tempo stesso tentativi strumentali di rinvio", conclude l'esponente del Pd.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mariniviolanteconsulta
in evidenza
Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

Come sarà il weekend

Ciclone al Sud, sole al Nord
Il meteo divide l'Italia in due

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Mercedes SLK festeggia ad ‘Auto e Moto d’Epoca’ i suoi 25 anni

Mercedes SLK festeggia ad ‘Auto e Moto d’Epoca’ i suoi 25 anni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.