A- A+
Politica
Mattarella all'Assemblea Anci: "La Costituzione vale al Nord come Sud"

Mattarella: "La Costituzione sancisce il principio di uguaglianza per i cittadini e, naturalmente, vale per i Comuni"


"Al Nord come nel Mezzogiorno, nelle città come nei paesi, nelle metropoli come nelle aree interne, i cittadini devono poter vivere la piena validità dei principi costituzionali". Lo ha ribadito il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo a Bergamo alla XXXIX Assemblea nazionale dell'Anci.

"La Costituzione - ha ricordato il Capo dello Stato all'inizio del suo discorso - sancisce il principio di uguaglianza per i cittadini e, naturalmente, vale per i Comuni, che devono essere messi tutti in condizione di adempiere ai compiti loro affidati, per poter concorrere a realizzare il principio costituzionale della pari dignità dei cittadini".

Per Mattarella però l'autorevolezza delle istituzioni sta nella "capacità di tenere fede agli impegni assunti in questi tempi difficili" e per questo i "punti fermi" sono "la garanzia dei diritti dei cittadini" che a Nord come al Sud devono vedere rispettati i principi sanciti dalla nostra Costituzione.

Anci, Decaro: Mattarella punto di riferimento per i sindaci - "Nell’ultimo anno, c’è un’altra figura istituzionale che ha ottenuto dagli italiani un attestato di fiducia più alto di quello dei sindaci, per il suo altissimo senso etico, per il suo impegno civile, per la una vicinanza umana che si è tramutata negli anni in esempio e guida per tutti noi. Sto parlando del nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Al quale rivolgo il nostro affettuoso e corale benvenuto". A dirlo è il presidente dell'Anci, Antonio Decaro, nel corso dell'assemblea nazionale dell'associazione dei Comuni.

"Signor Presidente - ha aggiunto - è un piacere riaverla qui con noi, la ringraziamo per essere ancora una volta accanto ai sindaci italiani durante la nostra assemblea. 'Se serve ci sono'.  Sono state queste le Sue parole nei giorni concitati dell’elezione del Capo dello Stato. Ecco, signor Presidente, nel suo consueto stile schietto ed essenziale, in quel 'se serve ci sono', è riuscito a racchiudere il significato più autentico dell’essere un servitore dello Stato. Non possiamo nascondere la gioia e la soddisfazione di riaverla qui come più alto rappresentante delle istituzioni repubblicane. Negli anni che abbiamo alle spalle soprattutto nei momenti più difficili, i sindaci italiani hanno sempre saputo di poter contare sulla Sua attenzione e sul suo sostegno. E sempre hanno trovato, nelle sue parole e nei suoi gesti, un esempio, un incoraggiamento, un motivo di speranza, l’indicazione della strada giusta da percorrere nella nostra funzione di servizio".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mattarella anci





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.