A- A+
Politica

Matteo Renzi ha chiesto l'abolizione della Bossi-Fini. "La Bossi-Fini non funziona", ha detto al Tg3. "Sono per cambiare la legge Bossi-Fini non perche' ci sia un liberi tutti, la Germania accoglie molto piu' di noi. Ci sono tanti fenomeni migratori in corso, ma non puoi risolverlo alimentando le paure", ha avvertito. "La Bossi-Fini non serve a niente ed e' fallita", ha insistita.

Matteo Renzi ha invitato alla "prudenza" sull'amnistia. "Condivido la prudenza, non credo che si debba partire dall'amnistia e dall'indulto", ha detto al Tg3. Il Presidente Napolitano "ha fatto un messaggio di grande valore morale. Gli attacchi sguaiati al Presidente sono inaccettabili", ha chiarito. Ma "amnistia e indulto hanno senso alla fine di un percorso, eventualmente", ha chiarito, prima "bisogna riformare la giustizia".

Tags:
matteo renzi
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre


casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.