A- A+
Politica
Meloni: “Io pronta a governare l’Italia". Giorgia premier? Vota il sondaggio

VEDRESTI BENE GIORGIA MELONI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO? VOTA IL SONDAGGIO DI AFFARITALIANI.IT

"Mi preparo a governare la nazione", così ha detto a Mezz'ora in più  Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, parlando del suo nuovo libro, appena uscito dalle stampe, come strumento utile per prepararsi all'entrata nella sala dei bottoni.  "La sopravvivenza delle nostre imprese e' prioritaria, perche' sono loro a creare ricchezza". Serve, ha aggiunto, garantire "la liberta' di impresa, e dire che in questa nazione chi vuole lavorare deve poterlo fare". Ma anche lavorare su "Uno dei piu' grandi problemi dell'Italia" che "e' la natalità serve un piano di incentivi per far ripartire le nascite".

"C'e' bisogno di un partito di destra, di un partito che difenda l'interesse nazionale italiano", ha ribadito la Meloni distinguendosi ancora una volta dal Carroccio. "La Lega - ha aggiunto - e' piu' legata alla dimensione territoriale, mentre FdI e' legata a una dimensione nazionale. Ad esempio la Lega difese l'indipendenza della Catalogna, ma per me questa cosa non esiste. Esiste lo Stato nazionale, vi sono punti di contatto, ma FdI ha un ancoraggio maggiore" alla visione di uno Stato nazionale. In ogni caso, "ci sono punti di contatto - ha precisato - e credo che governeremo insieme".

Quanto al Quirinale, "Non ho fatto una scelta sul nome del futuro presidente della Repubblica. Se Draghi diventasse presidente si andrebbe a votare, ma non ho elementi per dire che Fratelli d'Italia potrebbe sostenerlo. Cerco di valutare la sua figura, sicuramente autorevole, e dico che l'autorevolezza e' una bella cosa ma va esercitata".

Il governo Draghi e' in "tragica continuita' con il governo precedente. Anzi, Draghi e' piu' rigido di Conte sulle chiusure. Non ho nostalgie di Conte, ma mi aspettavo qualcosa di piu' coraggioso", ha poi detto la leader di Fratelli d'Italia. "Non mi aspetto molto dalla sua maggioranza - ha aggiunto - ma per l'autorevolezza che Draghi ha, pensavo che potessero esservi iniziative piu' coraggiose". Infine la Meloni ha ammesso come "il piano vaccini e' un punto a favore, ma sul resto Draghi e' ostaggio della sinistra. Draghi pende piu' a sinistra su riaperture, sul cashback, sui ristori".

Commenti
    Tags:
    melonigiorgia melonigiorgia meloni intervistagiorgia meloni annunziata
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.