A- A+
Politica
Regionali/ Meloni (FdI): nessuna accordo nazionale con Lega e Fi


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"La mia intenzione nelle Regionali è di valutare caso per caso, dove ci sono proposte serie per battare Renzi e per costruire qualcosa di alternativo e di credibile noi ci siamo. Dove dovessero prevalere egoismi di partito o la volontà di sopravvivere non ci interessa. Per cui per noi tutte le strade sono aperte, non esiste un accordo nazionale, valutiamo caso per caso e secondo me ci saranno alleanze variabili". Lo afferma ad Affaritaliani.it Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia. Forza Italia? "Finora ha avuto delle posizioni un po' ondivaghe a tratti. Staremo a vedere e speriamo che la loro opposizione sia sincera e definitiva".
 

Fratelli d'Italia sosterrà Luca Zaia in Veneto?
"Su questo stiamo lavorando, ma voglio capire come finisce la vicenda veneta. Glielo saprò dire definitivamente quando sapremo quali sono le forze in campo".

Alle elezioni regionali, Veneto a parte, ci sarà un'alleanza Fdi-Lega-Forza Italia?
"La mia intenzione nelle Regionali è di valutare caso per caso, dove ci sono proposte serie per battare Renzi e per costruire qualcosa di alternativo e di credibile noi ci siamo. Dove dovessero prevalere egoismi di partito o la volontà di sopravvivere non ci interessa. Per cui per noi tutte le strade sono aperte, non esiste un accordo nazionale, valutiamo caso per caso e secondo me ci saranno alleanze variabili".

Un esempio dove Fratelli d'Italia andrà da sola?
"Non lo faccio perché ne stiamo ancora parlando. Per esempio, però, in Toscana abbiamo candidato Giovanni Donzelli alla presidenza della Regione. E' il capogruppo uscente, una persona molto capace, giovane e con una lunga esperienza che, tra l'altro, ha tirato fuori parecchie beghe del presidente del Consiglio, compresa la questione della società della famiglia Renzi che ha fatto pagare i suoi debiti ai contribuenti. Lo abbiamo sottoposto alla coalizione e speriamo che si possa convergere".

Che cosa pensa di quello che sta accadendo in Forza Italia? Berlusconi è davvero all'opposizione?
"Non metto bocca in quello che accade negli altri partiti. Vediamo se l'opposizione di Forza Italia sarà coerente. In questo caso vorrà che si torna sulla strada giusta, speriamo che sia così e che non si torni indietro come è accaduto altre volte. Finora Forza Italia ha avuto delle posizioni un po' ondivaghe a tratti. Staremo a vedere e speriamo che la loro opposizione sia sincera e definitiva".

Farete nuove manifestazioni congiunte con la Lega dopo quelle di Roma e Venezia?
"Era questa l'intenzione, lavorare per organizzare un'altra manifestazione magari insieme in primavera provando anche a invitare Marine Le Pen, ma non abbiamo ancora parlato di quando e di come".

Il governo Renzi durerà fino al 2018?
"Mi auguro di no per gli italiani. Questo governo sta facendo dei danni inenarrabili. In ogni provvedimento del governo Renzi c'è nascosto un favore alle lobby. L'ultimo, quello sulle liberalizzazioni, non intacca minimamente i privilegi dei grandi gruppi e in compenso fa entrare i grandi capitali in attività che prima erano proprie dei professionisti, avvocati, notai, commercialisti e farmacisti. E' un altro per togliere tutele ai consumatori e togliere lavoro ai professionsiti e alla gente comune per fare un favore alle banche e alle assicurazioni. Quindi mi auguro che questo governo abbia vita breve perché potrebbe non esserci più niente nel 2018 a parte le banche".

Alfano è di Centrodestra?
"No, secondo non sei di Centrodestra se governi con il Centrosinistra e voti i provvedimenti del Centrosinistra".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giorgia melonimeloniforza italialegaalfanorenziregionali
in evidenza
Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker- Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


casa, immobiliare
motori
Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.