A- A+
Politica
La Merkel a Renzi: "Riforme dell'Italia ambiziose, daranno risultati"

Il piano di riforme di Matteo Renzi "e' molto ambizioso, sono convinta che sia un percorso molto utile": lo ha detto il cancelliere tedesco durante la conferenza stampa congiunta con il presidente del Consiglio a Firenze.

La Merkel ha formulato i suoi "auguri all'Italia: "Sono sicura", ha detto, "che il processo dara' risultati, e' un lavoro molto lungo e ampio ma dara' risultati". "Dovete andare avanti con questo piano", ha esortato il cancelliere tedesco. In Italia, ha aggiunto il cancelliere, "si sta facendo un lavoro molto importante che da' la possibilita' al governo di avere piu' fiducia nel ruolo della Bce ma anche in se stesso". E aggiunge che "il processo di riforme e' l'inizio di un percorso nuovo".

Sottolinea: "Gli imprenditori tedeschi mi hanno detto che non hanno piu' paura di assumere in Italia" dopo il Jobs Act.

"So benissimo le difficolta' che affronta la Grecia ma ricordo che la base dei nostri principi e' la solidarieta'", sottolinea poi. "Voglio che la Grecia", ha aggiunto la Merkel a 48 ore dall'apertura dei seggi per elezioni anticipate che vedono favorita la sinistra di Syriza, "nonostante i dualismi e le rivalita', continui a far parte della nostra storia".

Renzi alla Markel: "Insieme vinceremo sfide difficili. Bene Bce ma non basta una decisione a cambiare Europa  - "Tutti insieme vinceremo le sfide difficili che abbiamo di fronte, non dico con la fionda come fatto da Davide contro Golia, ma con la forza della cultura che abbiamo in noi". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante la conferenza stampa con Angela Merkel che chiude il bilaterale Italia-Germania. Sulla Bce: "Le decisioni di giovedì sono un passo in avanti importante, ma non decisivo: guai a pensare che per uscire dalla situazione di stagnazione, di deflazione, possa bastare una sola misura. Credo che la Bce abbia preso le decisioni di praticamente all'unanimita', dunque molto bene. - ha aggiunto Renzi - ma non basta una decisione per cambiare l'Europa".

Sulle riforme promette: "Quello che e' accaduto di cambiamento sui mercati internazionali, impone di fare ancora piu' velocemente, con piu' determinazione, le riforme. L'Italia deve mettere il turbo alle riforme. Noi siamo assolutamente convinti che questo sia il momento nel quale bisogna accelerare".

Le riforme in Italia (che "saranno pronte nel giro di quache settimana") come il David di Michelangelo: "Come Michelangelo rispose che per fare il David basto' togliere il marmo in eccesso, cosi' per fare le riforme e' bastato togliere la burocrazia in eccesso".

Sulla Grecia: "Non siamo preoccupati. Aspettiamo le elezioni, poi avvieremo un dialogo con il governo greco e vedremo come continuare. La Grecia ha gia' un percorso e fino ad ora ha rispettato gli impegni".

Legge elettorale: "Dopo otto anni di palude, in undici mesi abbiamo avviato e adesso abbiamo quasi concluso la riforma elettorale".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzimerkelitalia germaniadraghiriforme
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Stellantis: inaugurata “Arena del Futuro”, l’innovativa ricarica ad induzione

Stellantis: inaugurata “Arena del Futuro”, l’innovativa ricarica ad induzione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.