A- A+
Politica
Milleproroghe, il governo ci riprova:spunta l’emendamento sulla cannabis light

Si riapre il capitolo della legalizzazione della cannabis light. Con un emendamento al dl Milleproroghe M5s, Pd, Leu e +Europa chiedono, attraverso una proposta di modifica all'articolo 34, di aggiungere i "prodotti e preparati contenenti cannabidiolo (CBD) il cui contenuto di tetraidrocannabinolo (THC) non sia superiore allo 0,5 per cento per qualsiasi uso derivanti da inflorescenze fresche ed essiccate e oli" tra quelli che si possono ottenere dalla coltivazione e trasformazione della canapa ed essere immessi in commercio. 

L'obiettivo, si legge nel testo, è "sostenere la filiera agroalimentare della canapa e di garantire l'integrità del gettito tributario derivante dalle attività di commercializzazione e vendita di prodotti a base di canapa operanti sul territorio nazionale, nonché di salvaguardare i livelli occupazionali del settore". Sull'argomento, si era già provato a intervenire in Legge di Bilancio tramite un subemendamento che era poi stato espunto dalla presidente del Senato Elisabetta Casellati perché inammissibile.

 

Commenti
    Tags:
    milleproroghecannabis lightemendamento cannabis
    in evidenza
    Elodie e il nuovo amore. Ecco cosa l'affascina di Andrea Iannone

    La cantante si svela - Le foto

    Elodie e il nuovo amore. Ecco cosa l'affascina di Andrea Iannone

    
    in vetrina
    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


    motori
    Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

    Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.