@Tommaso5mani

Monti triste 500@Tommaso5mani

Monti triste 500@Tommaso5mani

Monti triste 500
A- A+
Politica

Di Tommaso Cinquemani
 twitter@Tommaso5mani

Monti triste 500

Nonostante il voltafaccia in Aula sulla fiducia a Letta, nonostante le sentenze di condanna e le fibrillazioni nel partito, il Pdl 'tiene botta' e perde solo mezzo punto scendendo al 25% rispetto alla settimana scorsa. E' quanto emerge dall'ultimo sondaggio dell'Istituto Piepoli pubblicato in esclusiva da Affaritaliani.it. La Lega Nord resta stabile al 4%, così come Fratelli d'Italia al 2,5%. A portare qualche voto al Centrodestra sono gli altri piccoli partiti che rastrellano un 2,5%, portando la coalizione al 34%.

I voti sottratti al Pdl sembrano finire direttamente nelle tasche dei democratici visto che il Pd passa dal 28% al 28,5%, vincendo il trofeo di primo partito italiano. Sinistra Ecologia e Libertà ottiene un buon 4,5%, mentre gli altri partiti di sinistra uno 0,5% facendo arrivare così la coalizione di centrosinistra al 33,5%. Un numero non sufficiente però a vincere le elezioni.

Sta invece scomparendo dai radar della politica il Centro. Il tracollo di Scelta Civica è probabilmente dovuto alla incapacità di avere una linea chiara e a distinguersi dai due partiti maggioritari. Il partito fondato da Monti raggiunge appena il 3,5%. Mentre l'Udc si ferma al 2,5%. Buoni i risultati del Movimento 5 Stelle che arriva al 21,5%, confermandosi il terzo partito dello scenario politico italiano.
 

Tags:
berlusconipdpdlsondaggio
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.